Lisa Marie Priesley e Benjamin Keough (foto del 2012, via IG Presley)
in foto: Lisa Marie Priesley e Benjamin Keough (foto del 2012, via IG Presley)

L'autopsia sul corpo di Benjamin Keough ha confermato quello che nei giorni scorsi era già trapelato ovvero che il figlio di Lisa Marie Presley e nipote di Elvis si è suicidato. Il ragazzo, di soli 27 anni, si è tolto la vita domenica scorsa nella sua casa di Calabasas in California: la causa del decesso è stata una ferita da arma da fuoco sparata da lui stesso. Il sito TMZ ha riportato un comunicato ufficiale rilasciato dalla famiglia del ragazzo, spiegando che la madre "è distrutta, inconsolabile e sebbene devastata dal dolore sta cercando di essere forte per le due gemelle di 11 anni (Harper Vivienne Ann e Finley Aaron Love, nate da un altro matrimonio, quello con il chitarrista Michael Lockwood, ndr) e la loro sorella maggiore Riley. Amava quel ragazzo, era l'amore della sua vita" si legge nella nota stampa.

Chi era Benjamin Keough

Non si sa molto di Benjamin: figlio di Lisa Marie Presley e del musicista Danny Keough – da cui la madre si separò dopo due anni per sposare Michael Jackson dopo tre settimane -, era fratello di Riley, che ha recitato in alcuni film indipendenti e, ovviamente, era nipote di Elvis – a cui somigliava in maniera impressionante – e Priscilla Presley. Qualche anno fa la madre parlo di lui in un'intervista all'Huffington Post spiegando che stava facendo le sue cose: "Per adesso sta facendo cose sue, lascerò che sia lui a decidere quando vorrà uscire e cosa vorrà farne della sua vita" aveva spiegato per chiarire il riserbo del ragazzo.

La somiglianza con Elvis

Il ragazzo era un musicista e nel 2009, quando era solo un adolescente, firmò un contratto con la Universal per poco meno di 5 milioni di euro, oltre ad aver recitato in un paio di film. Oltre queste poche informazioni, però, del ragazzo si sapeva veramente poco. Una delle ultime volte che era stato visto a un evento pubblico è stato quando la famiglia ha festeggiato il 40° anniversario della morte del nonno a Graceland. La somiglianza tra il ragazzo e il nonno fu sottolineata anche dalla madre che disse che i due erano quasi identici, al punto che spesso nel dietro le quinte di qualche spettacolo si creava un po' di caos, perché "tutti lo prendevano in disparte per farsi una foto con lui, perché era sconcertante".