Nuela (ph credits Sky)
in foto: Nuela (ph credits Sky)

Dopo "Carote" Nuela è tornato con una nuova canzone, "Ti voglio al mio funerale" con cui ha conquistato un posto nelle finali di X Factor. In pochi giorni Emanuele Crisanti, vero nome del cantante, è diventato un fenomeno social grazie a una canzone in cui faceva rimare tutto con "Carote", appunto, in un similrap scherzoso. E scherzo dopo scherzo la canzone ha ottenuto una viralità insperata, superando le dieci milioni di visualizzazioni su Youtube, diventando fenomeno di challange su TikTok e sfiorando il milione di streaming su Spotify (820 mila ascolti al momento). Durante i Bootcamp, quindi, Nuela è riuscito a conquistare la famosa sedia e accedere alle fasi finali del talent, non senza scatenare qualche polemica tra i fan del programma, con qualcuno che ha pensato bene di insultare Malika Ayane sui social.

Il significato di "Ti voglio al mio funerale"

"Se muoio, ti voglio al mio funerale, al mio funerale. Se muoio, ti voglio al mio funerale" è l'incipit, invece, della nuova canzone portata da Nuela sul palco. Ovviamente, almeno per adesso Nuela è trasportato dall'effetto del LOL, ovvero di un modo gioco di approcciarsi alla musica e alla scrittura. "Carote", appunto, nacque durante un momento di noia in un viaggio coi genitori e facendo rimare un po' di cose con quello che sarebbe diventato il titolo della canzone: "Volevo fare qualcosa di simpatico, non serio e mi sono detto, prendo un oggetto a caso e ci faccio tutte le rime che mi vengono in mente" disse a La7. "Ti voglio al mio funerale" non si distacca molto da questa idea di LOL rap e gioca molto col fenomeno virale, puntando più a TikTok che alle radio (anche se…).

I giudici impazziti per l'autore di Carote

Pur giocando con un argomento non facile da maneggiare (ci sono tutta una serie di termini e messaggi che talvolta si suggerisce di non toccare), "Ti voglio al mio funerale" resta una canzone nata, immaginiamo, soprattutto per gioco e anche un po' per non prendersi troppo sul serio. La costruzione del personaggio Nuela continua, insomma, supportato dai giudici – Sfera è ormai impazzito e anche Malika Ayane ha ceduto alla voglia di portare con sé qualcosa di lontano da lei – e soprattutto dal pubblico che, ad esempio, ha portato la sua esibizione al milione di views in poche ore. Cosa ne sarà di Emanuele lo si scoprirà nelle prossime settimane, quando dovrà confrontarsi con un mondo non suo, ma questo pare non spaventarlo, almeno per adesso.

Il testo di "Ti voglio al mio funerale"

Se muoio, ti voglio
al mio funerale, al mio funerale
Se muoio, ti voglio
al mio funerale
Sarà di giovedì, non di venerdì
perché sei ancora lì? Stai a far pipì?
Io non voglio i fiori, io voglio gli onori
Fate tutti i santi ma voi siete peccatori
Chiamate i buttafuori se ci sono traditori,
lontano, fate spazio, ché ci sono i riflettori!
Se muoio, ti voglio
al mio funerale, al mio funerale
Se muoio, ti voglio
al mio funerale, anche se è Natale
Se muoio, ti voglio
al mio funerale, al mio funerale
Se muoio, ti voglio
al mio funerale, anche se è Natale
Destra, sinistra, adesso attraversi
Verde, giallo, è rosso, ti fermi?!
Sento freddo alle mani,
non disturbate luridi umani!
Chiamate i buttafuori, traditori fuori!
aspetta non guardare, ché se mi vedi, muori!
Se muoio, ti voglio
al mio funerale
Ti voglio
al mio funerale, anche se è Natale
Ti voglio
Al mio funerale, al mio funerale
Se muoio, ti voglio
al mio funerale, al mio funerale