Toto Cutugno è atterrato regolarmente in Ucraina, nonostante le polemiche dei giorni scorsi, dovute al suo inserimento nella black list stilata dal ministero della cultura ucraina di Kiev con i nomi di personaggi di spicco del mondo della cultura e dello spettacolo ritenuti una minaccia nazionale. L'artista toscano, che il prossimo sabato ha in programma un concerto a Kiev in uno dei teatri più prestigiosi della città, per il quale sono stati venduti più di 4000 biglietti, non sembra aver avuto alcun problema ad atterrare in terra ucraina dove, stando a quanto dice AdnKronos, è giunto nella serata del 21 marzo.

In un'intervista rilasciata a Fanpage.it a poche ore dalla notizia del suo inserimento nella lista nera del ministero della Cultura ucraino, Cutugno aveva appunto affermato di non avere alcuna intenzione di rinunciare allo spettacolo, augurandosi che nessuno si opponesse all'approdo del suo gruppo di lavoro in terra ucraina. Queste le parole dell'artista:

A Kiev ci vado lo stesso. Poi se mi fermano alla dogana, è un altro discorso. Ci sono 14 persone che si muovono dall'Italia, c'è la Sinfonica che ci aspetta, più di 60 musicisti e sarà un evento incredibile. Il teatro, il più grande che c'è a Kiev, contiene 4000 persone ed è sold-out da più di sei mesi.

Cos'è la black list ucraina?

Toto Cutugno è tra i nomi inseriti in questa oramai celeberrima lista nera, ma non è il solo artista italiano ad esserci finito. Poco gradito al governo ucraino è infatti Al Bano, anche lui ritenuto una minaccia a livello nazionale. Ma in cosa consiste, esattamente, la black list ucraina? Nei giorni scorsi le forze di sicurezza nazionale ucraina hanno fornito al Ministro della Cultura una lista di personaggi di spicco identificati come minacce alla sicurezza nazionale. Tra questi vi sono principalmente personaggi di nazionalità russa, ma non mancano musicisti (tra cui i già citati Cutugno e Al Bano), attori come Steven Seagal e altri personaggi del mondo dello spettacolo. Al momento la lista contempla ufficialmente 147 nomi.