È morto improvvisamente LaShawn Daniels, songwriter americano che è stato autore di innumerevoli successi per artisti come Beyoncé, Whitney Houston, Jennifer Lopez e Michael Jackson. Come ha annunciato il suo portavoce JoJo Pada, è deceduto in seguito alle conseguenze di un incidente d'auto. Aveva solo 41 anni. Vinse un Grammy Award per la Miglior canzone R&B nel 2001 per "Say My Name" delle Destiny's Child.

La dichiarazione della moglie

La consorte April Daniels ha condiviso la notizia in una dichiarazione pubblicata sui social media: "È con profondo dolore e profonda tristezza che annunciamo la morte del nostro amato marito, padre, famigliare e amico, LaShawn Daniels, vittima di un fatale incidente d'auto nella Carolina del Sud. Produttore e cantautore vincitore del premio Grammy, Daniels era un uomo di straordinaria fede e un pilastro della nostra famiglia". Conosciuto come Big Shiz, era nativo del New Jersey, aveva lavorato a stretto contatto con l'acclamato produttore e cantautore Rodney "Darkchild" Jerkins ed era la penna dietro alcuni dei più grandi successi degli anni '90.

La carriera di Lashwn Daniels

Tra i suoi titoli da lui scritti ricordiamo "You Rock My World" di Michael Jackson, "It's Not Right (But It's Okay)" di Whitney Houston, "Telephone" di Beyoncé con Lady Gaga e "The Boy Is Mine" per Monica e Brandy. Oltre al Grammy per "Say My Name", era stato candidato ai premi anche per il suo lavoro sul singolo "Love and War" di Tamara Braxton. Grande amante di musica gospel, nel 2018 aveva pubblicato il suo album di debutto come artista solista, "The Big Shiz Project". Lui e la moglie, hair stylist e stilista, avevano avuto tre figli insieme. Erano apparsi nel reality  "Tamar & Vince" con l'amica cantante Tamar Braxton e l'allora marito di lei, il dirigente discografico Vincent Herbert.