È morto a soli 27 anni Benjamin Keough, figlio di Lisa Marie Presley e Danny Keough e nipote del grande Elvis e di Priscilla Presley. Il suo corpo è stato ritrovato a Calabasas, nella contea di Los Angeles. Si tratterebbe di suicidio, a quanto spiega il sito Tmz, che parla di ferita da arma da fuoco autoinflitta. Il decesso è stato confermato da una nota emessa dal manager della madre, Roger Widynowski: "Ha il cuore spezzato, devastato e inconsolabile, ma cerca di restare forte per le sue gemelle di 11 anni e per la figlia maggiore Riley. Adorava quel ragazzo. Era l'amore della sua vita".

Chi era Benjamin Keough

Poco si sapeva del giovane nipote di Elvis, a dispetto della sua celebre famiglia. Innegabile la somiglianza fisica con il suo illustre nonno. Ancora giovanissimo, sembrava destinato a percorrere le orme dei suoi famigliari tanto da firmare un accordo da 5 milioni di dollari con Universal Music appena adolescente. Da allora, però, non risulta che Keough abbia prodotto dischi. Era inoltre apparso in un cortometraggio, "Rod & Barry". Benjamin Storm Keough, questo il suo nome completo, era nato il 21 ottobre 1992 dal primo matrimonio della madre Lisa Marie con Danny Keough, terminato nel 1994. Appena 20 giorni dopo il divorzio, la Presley sposò Michael Jackson. Dal 2002 al 2004 è stata sposata con Nicolas Cage, mentre è durato di più (dal 2006 al 2016) il matrimonio con il chitarrista Michael Lockwood, padre delle sue gemelle Harper Vivienne Ann e Finley Aaron Love.

La sorella è l'attrice Riley Keough

Se Benjamin si era sempre tenuto lontano dalle luci della ribalta, tanto da avere un profilo Instagram privato, più famosa è la sorella Riley Keough, attrice e modella. Ha debuttato nel film "The Runaways"e ha recitato tra le altre cose in "Magic Mike", "Mad Max: Fury Road", "American Honey", "La truffa dei Logan", "La casa di Jack", "Under the Silver Lake", "The Lodge".