Addio al musicista e pittore Gordon Faggetter: il 12 agosto è morto il batterista della band inglese dei Cyan Three, che suyonò in Italia neghli anni 60. Era noto anche per essere stato il primo dei sei mariti di Patty Pravo. L'artista se n'è andato all'età di 72 anni, come ha svelato in un post social l'etichetta RCA Italiana: "Si è spento ieri mattina alle ore 10 Gordon Faggetter dei Cyan Three, amorevolmente assistito dai figli". Era vedovo della moglie Agnese, morta alcuni anni fa.

Gordon Faggetter e la storia dei Cyan Three

Faggetter era nato nel 1948 a Surrey nel Regno Unito. A Brighton, dove si era trasferito con la famiglia, iniziò a suonare la batteria e creò il gruppo dei Cyan Three, il cui nome derivava dal fatto che tutti e tre avevano gli occhi azzurri: insieme a lui suonavano il chitarrista George Sims e il bassista Roger Michael Smith. Il trio arrivò in Italia nel 1967 e venne scritturato da Alberigo Crocetta, per accompagnare le esibizioni di Patty Pravo al Piper Club. Successivamente il gruppo accompagnò Mia Martini. Dal 1967 entrò nel gruppo anche l'italiano Alberto Visentin. In parallelo, Faggetter continuò a portare avanti la passione per la pittura maturata sin da piccolo, tanto che disegnò le cover dei 33 giri per  artisti come la Patty Pravo e De Gregori; di quest'ultimo, è noto "Camel", con il disegno di una pecora in copertina da lui realizzato. Dal 1973, l'artista si stabilì definitivamente a Roma e abbandonò la musica, sostituito nella band  da Franco Di Stefano; da allora si è dedicato a tempo pieno alla pittura, ispirandosi tra l'altro al surrealismo e a temi religiosi.

Il matrimonio tra Gordon Faggetter e Patty Pravo

Gordon Faggetter e Patty Pravo sono stati legati sentimentalmente per quattro anni. Si sono sposati in Inghilterra nel 1968 (delle nozze ufficiali non c'è però traccia in Italia). La cantante successivamente ha sposato Riccardo Fogli (con rito celtico non valido in Italia, entrambi erano già coniugati), l'arredatore Franco Baldieri, il chitarrista inglese Paul Jeffery, il bassista americano Paul Martinez e il chitarrista americano John Edward Johnson.