Bugo e Morgan (LaPresse)
in foto: Bugo e Morgan (LaPresse)

I rapporti tra Morgan e Bugo erano ormai ai ferri corti da un po', sicuramente dai problemi durante le prove della terza serata, quella delle cover. Gli animi si erano già surriscaldati – per usare un eufemismo – la sera prima dell'ultima (non) esibizione dei due, quella in cui Morgan ha cantato contro Bugo e quest'ultimo ha abbandonato il palco. Stando a quanto apprende Fanpage.it, infatti, Morgan e Bugo erano giù arrivati alle mani la sera prima in albergo, quando avevano discusso in maniera violenta. Uno scontro che da verbale si è trasformato in fisico.

Nessuno scontro fisico prima dell'esibizione

Insomma, non c'era una bella aria tra i due, che fino a qualche giorno prima si definivano grandissimi amici e si scambiavano segni di stima anche pubblica. Le prove della serata cover ha fatto crollare tutto, con Morgan che stando a quanto dichiarato dall'etichetta di Bugo voleva fare un po' tutto: "Il problema nei duetti è che hanno provato male e tardi perché ci sono state partiture completamente sbagliate e ieri sera è successo il disastro completo – dicono dalla Mescal nel post serata -. Morgan voleva fare il direttore d'orchestra, il pianista, il cantante e il presentatore e alla fine è successo quello che è successo". Stando a quanto apprende Fanpage.it, invece, non vi sono stati morsi e pugni prima dell'esibizione, sarebbero volate parole grosse tra Bugo e Morgan, ma non sarebbero arrivati allo scontro fisico.

Amadeus alla ricerca di Bugo per le strade di Sanremo

Amadeus ha confermato in conferenza stampa di essere andato in giro per Sanremo a cercare Bugo, dopo l'abbandono del palco: "Stasera sono andato a letto alle 04:30. Sono andato in giro per Sanremo a cercare Bugo, poi l'ho trovato e abbiamo chiacchierato", mentre per quanto riguarda quello che è accaduto dietro le quinte spiega: "Quello che è accaduto dietro le quinte io non lo so, so che tra loro c'è stato un problema personale, credo sia giusto che lo raccontino i protagonisti. Il dato scontato è che il testo non poteva essere cambiato. Dietro al palco gli artisti possono fare ciò che vogliono, per me è il testo che fa fede. Quel cambiamento, Bugo ovviamente non l'ha potuto accettare. Non ci sono telecamere. Magari un tecnico li avrà visti. Bugo è di un'educazione pazzesca. La prima cosa che mi ha detto è stata ‘Ti chiedo scusa'. Era affranto per avermi creato un problema". Fiorello, invece ha spiegato di aver cercato di tranquillizzare Morgan: "Bugo era già andato via, non c'era. C'era Morgan. Lo stimo tantissimo e vederlo così agitato mi dispiaceva tanto. Ho provato a tranquillizzarlo. Io non sapevo nulla, mi interessava solo che si tranquillizzasse. Sono stato un po' con lui solo per farlo calmare. Poi il resto lo conoscete".

Il ritardo di Bugo sul palco

Anche per quanto riguarda il ritardo di Bugo dopo essere stati chiamati da Antonella Clerici non c'è molta chiarezza. C'è chi parla di un litigio subito prima dell'entrata sul palco dell'Ariston e chi, invece, di un semplice problema di microfono. Qualcuno avrebbe chiesto ad Antonella Clerici di ritardare un po' la chiamata, ma ormai erano stati già annunciati. E da quel punto in poi il panico, sfociato in quel testo letto da Morgan: "Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, la tua ingratitudine, la sua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa. Certo di coprire una forma d'arte, ma tu sai solo coltivare invidia. Ringrazia chi ti ha portato su questo palco…". Bugo e Morgan sono stati squalificati, quindi, per defezione, come recita il regolamento: "In tutti i casi di defezione o di esclusione, da qualsiasi motivo determinate, con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione previsti dalla legge e/o dal presente Regolamento, il Direttore Artistico avrà l’insindacabile facoltà, valutate le circostanze del caso, di scegliere e invitare un altro Artista con relativa canzone nuova (secondo i criteri regolamentari indicati precedentemente) o di non procedere ad alcuna sostituzione".