È la notizia che gli abruzzesi stavano aspettando più di altre, sì anche più dell'esito delle consultazioni sul nuovo Governo. La data del "Jova Beach Party" di Vasto, quella del 17 luglio cancellata dalla Prefettura di Chieti, sarà ufficialmente recuperata il 7 settembre a Montesilvano. A confermarlo è Jovanotti su Facebook mentre in Prefettura, a Pescara, si è concluso l'incontro finale per sancire la fattibilità dell'evento sulla spiaggia del comune a nord di Pescara.

La gioia di Jovanotti

"Montesilvano! Abruzzo! Posso confermarlo ufficialmente e sono felice di farlo: il 7 settembre Jova Beach Party sarà sulla spiaggia di Montesilvano!", così l'artista su Facebook. Per quanto concerne i biglietti, hanno piena validità quelli acquistati per a data di Vasto mentre per chi non potrà venire ed è in possesso dei biglietti per l'evento di Vasto, è aperto il rimborso totale oppure può essere convertito in un biglietto valido per il concerto di Milano, presso l'aeroporto di Linate sabato 21 settembre. Jovanotti conclude ringraziando quanti si sono spesi per confermare la data:

Grazie a tutti quelli che hanno lavorato per tutte le verifiche di incidenza, la progettazione, la pianificazione e tutto quello che serve per poter realizzare per bene un grande evento con JBP. Abruzzo arriviamo! Sabato 7 settembre!

Tutte le autorità competenti hanno dunque dato il via libera per la spiaggia individuata dalla produzione in sostituzione della data di Vasto e l'Abruzzo già ribolle di entusiasmo per quella che si preannuncia una grande festa. Un evento che non ha nessun precedente di questo tipo nella storia del Comune di Montesilvano, sessantamila abitanti circa a nord della città di Pescara.