31 Ottobre 2013
10:55

Molestava Rihanna, le dovrà stare lontano per 2 anni

Jonathan Whooper, lo stalker che millantava di essere il “futuro marito” di Rihanna, dovrà restare per due anni lontano dalla popstar, ad almeno 100 metri di distanza.
A cura di G.D.

Jonathan Whooper, l'uomo accusato di stalking da Rihanna e che millantava di essere il suo "futuro marito", dopo l'ordinanza restrittiva che lo obbliga a stare lontano da lei fino a un minimo di 100 yards (circa 91 metri), era in attesa di sapere per quanto tempo. Il Tribunale di Los Angeles, secondo quanto rivelato in anteprima da Tmz, ha stabilito che Whooper dovrà restare almeno due anni a debita distanza dalla popstar che, soprattutto nell'ultimo anno, ha dovuto subire più volte le sortite fuori controllo dell'uomo, noto alle forze dell'ordine per avere precedenti di stalking e atti vandalici.

"Voi non sapete chi sono io, io sono il futuro marito di Rihanna", così l'uomo urlava senza voler sentire ragioni, al momento dell'arresto da parte degli ufficiali di polizia. Adesso Ri-Ri può tornare a dormire sonni tranquilli, quando si ferma nella sua villa di Los Angeles. Non ci sarà più nessun "futuro marito" pronto a molestarla.

Rihanna, stalker condannato dovrà stare a 90 metri di distanza da lei
Rihanna, stalker condannato dovrà stare a 90 metri di distanza da lei
Lo stalker di Rihanna condannato a 3 anni di libertà vigilata
Lo stalker di Rihanna condannato a 3 anni di libertà vigilata
Rihanna-renna di Babbo Natale con lo sguardo triste (FOTO)
Rihanna-renna di Babbo Natale con lo sguardo triste (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni