15 Gennaio 2010
15:46

Matthew Morrison: da Glee ad un contratto discografico

Dopo il successo televisivo di Glee, arriva anche quello discografico per Matthew Morrison, protagonista della celebre serie della Fox.
A cura di Valentina Scionti

Pochi giorni fa avevamo accennato a Glee, il nuovo telefilm della Fox, incentrato sulle vicende di un gruppo di ragazzi del liceo che nonostante le difficoltà e le differenze si riuniscono in nome della musica, guidati dal loro professore di spagnolo e maestro di canto, per dimostrare come la diversità sia spesso un punto di forza e non una debolezza come i più vogliono far loro credere.

La maggior parte degli atto

Matthew Morrison

ri coinvolti nel progetto provengono dal mondo della musica e dal musical, a cominciare da Lea Michele, che recita da quando era piccola, avendo ottenuto parti nel celebre musical Les Miserables, tratto dal romanzo di Hugo.

Anche Matthew Morrison, che nella serie interpreta il professor William Schuester, ha iniziato con il musical, recitando nelle produzioni di Footlose, The Rocky Horror Show e Hairspray. E ora, dopo la conferma di una seconda stagione per lo show Glee, Matthew Morrison ha ottenuto il suo primo contratto discografico.

La Mercury Records ha, infatti, offerto un contratto a Morrison, che sarà quindi impegnato oltre che sul set televisivo, anche nello studio di registrazione per poter essere pronto con il suo primo vero album nell'autunno del 2010.

L'attore ha già avuto modo di mostrare le proprie doti canore in vari episodi della serie Glee, interpretando diversi brani che sono già stati pubblicati anche sui cd della colonna sonora della prima stagione del telefilm, come ad esempio Endless Love insieme proprio alla sua co-star Lea Michele e Alone con Kristin Chenoweth.

Jesus Luz: contratto discografico grazie a Madonna?
Jesus Luz: contratto discografico grazie a Madonna?
Nuovo singolo per James Morrison
Nuovo singolo per James Morrison
Le scelte dei discografici
Le scelte dei discografici
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni