Manuel Agnelli, mentore dei Maneskin, si congratula con il gruppo romano per la vittoria al 71esimo Festival di Sanremo: "Sono orgogliosissimo. Mi avete fatto stare bene". Il leader degli Afterhours li ha scoperti e svezzati artisticamente nel corso dell'undicesima edizione di X-Factor accompagnandoli fino alla finale, poi vinta da Lorenzo Licitra. Anche nel loro appuntamento più importante, Manuel Agnelli li ha accompagnati nella serata delle cover con Amandoti dei CCCP.

Le parole di Manuel Agnelli

La vittoria sorprendente dei Maneskin ha sorpreso tutti ma non Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours parla di coraggio, di sincerità e di passione. Elementi che sono alla base di una crescita professionale e umana, nonché artistica.

Sono orgogliosissimo di questi ragazzi che hanno saputo crescere e andarsi a prendere quello che gli spettava con coraggio, naturalezza, sincerità e tantissima passione. Ha vinto il festival una band di rock and roll, che significa che ha vinto il festival chi non si è adattato al festival – chi ha rivendicato la propria personalità musicale e non. Chi ha cercato di essere diverso. Certo ci vuole un talento grande come il loro per riuscirci. Ma quando questo talento c’è, e in loro c’è, bisogna difenderlo e onorarlo, portargli rispetto e mostrarlo con orgoglio. Ecco io questi ragazzi li mostro con orgoglio. Mi avete fatto sentire a casa, ancora una volta. Mi avete fatto divertire tantissimo. Mi avete fatto stare bene.

Le lacrime di Damiano dei Maneskin

Il giorno dopo la grande vittoria, Damiano dei Maneskin torna sulla vittoria a Sanremo lasciandosi andare a un pianto liberatorio in una diretta per ringraziare tutti i fan: "Abbiamo cambiato davvero le regole. Ho pianto gioia, nessun sentimento di rivalsa dopo X Factor".