508 CONDIVISIONI
20 Febbraio 2014
13:35

Littizzetto si scusa per battuta su Napoli: “A volte per far ridere carichi le cose”

Luciana Littizzetto era stata molto criticata per la sua battuta sul contrabbando a Napoli fatta martedì sera. Si è scusata in conferenza stampa: “Quando fai battute devi essere politicamente scorretta”.
A cura di A. P.
508 CONDIVISIONI

In occasione della conferenza stampa in cui si è parlato dei dati d'ascolto calanti di Sanremo rispetto allo scorso anno, i giornalisti hanno chiesto a Luciana Littizzetto cosa ne pensasse delle contestazioni a lei indirizzate per la sua battuta sui napoletani che martedì sera ha fatto in presenza di Amaurys Perez, il pallanuotista cubano, al quale ha chiesto se preferisse i sigari o le sigarette di contrabbando napoletane. Con il suo solito "aplomb", o meglio dire il suo modo di fare, la co-conduttrice del Festival ha motivato la sua battuta chiedendo scusa, ma non rinunciando a dire ciò che pensava sul diritto di fare satira:

Quando si fanno le battute si è politicamente scorretti. A volte per far ridere dici anche delle cose cariche. E' diventata una situazione in cui qualunque cosa dici una categoria si offende. A me pare che in politica si dicano cose ben peggiori che nessuno nota. Chiedo scusa se qualcuno si è offeso, dopodiché penso che se Dante avesse scritto la Divina Commedia oggi avrebbe avuto bisogno di migliaia di legali.

508 CONDIVISIONI
Battuta su Carol Maltesi, il comico Pietro Diomede: "Non chiedo scusa"
Battuta su Carol Maltesi, il comico Pietro Diomede: "Non chiedo scusa"
73.321 di Francesca Lagatta
Valentina Barbieri: "Dicevano che ero troppo carina per far ridere, così ho sfidato i pregiudizi"
Valentina Barbieri: "Dicevano che ero troppo carina per far ridere, così ho sfidato i pregiudizi"
"Napoli puzza": cara Reggiani ha ragione, ma che cosa c'è da ridere?
"Napoli puzza": cara Reggiani ha ragione, ma che cosa c'è da ridere?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni