9 Marzo 2010
20:10

Lily Allen: rissa durante il suo concerto di Londra

Rissa durante il concerto di Lily Allen a Londra e critiche nei confronti del conservatore britannico David Cameron.
A cura di Antonella

Solo qualche giorno fa la scatenata Lily Allen ha dichiarato di lasciare la musica per qualche anno per dedicarsi alla moda aprendo un negozio di abbigliamento a Londra.

Sto mettendo su un’etichetta, ed anche un ente benefico musicale e pure un sito. Inoltre mi sto occupando di un negozio di vestiti che voglio fare con mia sorella, sono abiti vintage che sarà possibile prendere a noleggio anche per una sola serata. Di dischi non ne farò per un po’, magari farò un altro album tra cinque anni.

Intanto, il suo concerto, che si è tenuto alla 02 Arena di Londra, è stato piuttosto movimentato, ha dedicato “Fuck You” al leader del partito conservatore britannico David Cameron, che qualche settimana fa dichiarò: Ho una figlia di sei anni ossessionata da Lily Allen. Ormai conoscono benissimo la sua musica, visto che mi viene imposta durante tutti gli spostamenti in macchina che facciamo insieme. E credo che con tutti questi riferimenti al sesso orale, alle droge e all'orgasmo non sia adatta agli ascoltatori più giovani, dichiarò la cantante qualche giorno fa.

Ma oltre all’attacco al conservatore Cameron, il live di Londra è stato molto movimentato soprattutto per la rissa che si è scatenata nel pubblico durante il concerto, che ha costretto Lily ad abbandonare il palco per qualche minuto per poi ritornarci e dichiarare: Questo è il peggior tipo di violenza che mi sia mai capitato di vedere. Quello che è successo è decisamente disgustoso, e dovreste vergognarvi di voi stessi.

Il video è subito stato pubblicato sul web ed è in cima a questa pagina.

Antonella Pitaniello

Lilly Allen
Lily Allen rompe il silenzio
Lily Allen rompe il silenzio
Lily Allen ci ripensa sulla pirateria
Lily Allen ci ripensa sulla pirateria
Lily Allen si ritira dalla musica ma non dal gossip
Lily Allen si ritira dalla musica ma non dal gossip
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni