video suggerito
video suggerito

Ligabue ancora positivo al Covid è isolato in un hotel di Parigi: “Non mi passa più”

Ligabue, risultato positivo al Covid lo scorso 30 ottobre, è ancora isolato: “Devo aspettare di negativizzarmi”, ha raccontato su Instagram durante il racconto della sua quarantena in un hotel di Parigi.
A cura di Gaia Martino
56 CONDIVISIONI
Immagine

Ligabue è ancora positivo al Covid: lo scorso 30 ottobre ha annunciato di aver contratto il virus che lo ha costretto a cancellare le date del tour a Parigi e a Londra in programma per il 30 e 31 ottobre. "Mi dispiace per il disagio creato" scriveva in un post su Instagram. A distanza di cinque giorni continua ad essere isolato: sta trascorrendo la quarantena in una camera di hotel a Parigi. Dopo aver mostrato tutto ciò che gli circonda, ha raccontato della chitarra regalata dal suo manager: "Ho scritto una canzone".

Le parole di Ligabue ancora positivo al Covid

Luciano Riccardo Ligabue, noto con il solo cognome Ligabue, è ancora positivo al Covid, così è costretto a restare isolato nella sua camera d'hotel a Parigi. Si trovava lì lo scorso 30 ottobre in occasione del concerto che si sarebbe dovuto tenere al Teatro Bataclan, ma in quel giorno ha scoperto di essere positivo.

Su Instagram poche ore fa ha mostrato la stanza in cui sta trascorrendo la quarantena, "Questo è il posto in cui sto trascorrendo questi lunghissimi giorni, non mi passa più". Ha inquadrato nel video condiviso su Instagram tutti i dettagli presenti nella camera, dalle maschere dei Supereroi presenti vicino al letto, ai medicinali sul comodino, i messaggi di accoglienza scritti da parte dei proprietari dell'hotel. Poi la chitarra sul letto. "Non è la mia ma lo è diventata grazie ad un impulso di Maioli (Claudio Maioli, suo manager, ndr) che l'ha trovata in un mercatino per le strade di Parigi e ha pensato che potesse farmi compagnia. Sperando anche che potesse scrivere qualche cosa, in effetti un pezzo l'ho scritto". Infine ha concluso con un aggiornamento delle sue condizioni di salute: "Sto meglio ma devo aspettare di negativizzarmi".

Il Covid lo ha costretto a cancellare i concerti a Parigi, al Teatro Bataclan, e a Londra: erano le ultime due date del suo tour europeo, ma che dovrebbero essere riprogrammate prossimamente.

56 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views