45 CONDIVISIONI

Liam Gallagher: “Una reunion degli Oasis solo se il dio della musica vorrà”

La saga della famiglia Gallagher e di conseguenza quella degli Oasis continua e ad alimentarla sono le parole a margine del Glastonbury di Liam gallagher.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
45 CONDIVISIONI
Immagine

A margine del secret show dei Beady Eye a Glastonbury, Liam Gallagher torna a parlare anche di una possibile reunion degli Oasis, lasciando al dio musicale  la scelta, ma non chiudendo affatto le porte. A riportare le parole del cantante è il sito Digital Spy al quale Liam ha dichiarato: "Io e mio fratello ancora non ci parliamo, ma Gem [Archer] e i ragazzi sì. Senza essere dannatamente hippy direi che succederà quando succederà, se il dio musicale vorrà che succeda".

Una porta aperta che farà in qualche modo felici i fan del gruppo che si sciolse ufficialmente prima di un concerto al Rock en Seine nel 2009 quando i fratelli Gallagher si presero a schitarrate nel backstage (e furono sostituiti all'ultimo momento dai Madness).

"Glastonbury potrebbe essere il palco ideale per pensare a una reunion?" chiede il giornalista e la risposta non può che essere affermativa: "Ovunque sarà, sarà enorme. Ma chi può dirlo che sarà enorme? Forse, invece, sarà piccola".

45 CONDIVISIONI
Liam Gallagher vuole riunire gli Oasis per i 20 anni di carriera
Liam Gallagher vuole riunire gli Oasis per i 20 anni di carriera
Liam Gallagher confessa: 'Sono un Belieber!'
Liam Gallagher confessa: 'Sono un Belieber!'
Oasis: voci di reunion nel 2014, a 20 anni da "Definitely Maybe"
Oasis: voci di reunion nel 2014, a 20 anni da "Definitely Maybe"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni