2 Marzo 2014
11:43

Liam Gallagher ai fan degli Oasis: “Non comprate ‘Definitely Maybe’”

Gli Oasis sono sempre più lontani da una reunion, soprattutto dopo il tweet di Liam Gallagher che consiglia ai fan di non comprare l’edizione speciale di “Definitely Maybe” fatta per i 20 anni dall’uscita dell’album.
Liam e Noel Gallagher
Liam e Noel Gallagher

Non provate a comprare la riedizione di "Definitely Maybe". No, non siamo noi a consigliarvelo, ma direttamente uno degli autori di quello che è consideìrato uno dei capolavori del brit pop anni '90. Su Twitter, infatti, è Liam Gallagher a sconsigliare ai suoi follower e ai fan degli Oasis l'acquisto della riedizione che sarà fatta in occasione dei 20 anni dall'uscita del disco. È molto esplicito Liam che scrive (rigorosamente in maiuscolo): "HOW CAN YOU REMASTER SOMETHING THATS ALREADY BEING MASTERED.DONT BUY INTO IT.LET IT BE LG X" ("Come puoi rimasterizzare qualcosa che è già stato masterizzato. Non compratelo. Lasciate perdere. LG")

Dichiarazione, quella di Liam, che viene pochi giorni dopo che il Daily Mail aveva riportato il rifiuto di Noel di tornare a suonare col fratello, anche in vista dell'anniversario (c'erano voci di reunion che giravano da tempo) e nonostante l'offerta, pare, di 6 milioni di sterline.

Ma le schermaglie tra i fratelli – marchio di fabbrica della band, fino a quell'agosto del 2009 quando una lite dietro il palco parigino del Rock en Seine mise fine alla band – continuano periodicamente. Pochi giorni fa lo stesso Liam aveva twittato "Sarò io, in quanto Liam Gallagher a gettare la spugna, non certi roadie degli anni '80" facendo probabilmente riferimento alla carriera di roadie del fratello negli anni '80, appunto.

Una querelle senza fine quella tra i Gallagher e una vita movimentata quella di Liam che pochi giorni fa ha messo fine al rapporto dei suoi Beady Eye con Scott Rodger, loro (ex) manager, il quale in un comunicato ha fatto capire che il loro percorso, dopo l'ultimo album era finito e che ora i BE erano pronti a camminare sulle proprie gambe.

Insomma, nessuna reunion in vista, nonostante le voci. Ma con i Gallagher pare che qualsiasi cosa possa accadere. Lo vedremo quest'estate o lo leggeremo sulle loro timeline di Twitter

Gli Oasis non suoneranno al Glastonbury 2014
Gli Oasis non suoneranno al Glastonbury 2014
Noel Gallagher rifiuta 6 milioni di sterline per riformare gli Oasis
Noel Gallagher rifiuta 6 milioni di sterline per riformare gli Oasis
Robbie Williams:
Robbie Williams: "Nicole Appleton merita molto di più di Liam Gallagher"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni