Marco Carta ha passato qualche giorno in ospedale, a causa di un'ulcera, come ha svelato la nonna dopo il suo ritorno a casa, in un'intervista a DiPiù. Inizialmente il cantante sardo, vincitore di Amici di Maria De Filippi e del Festival di Sanremo, non aveva voluto svelare il motivo del suo ricovero, ma aveva solo pubblicato la foto del suo braccio inflebato, spiegando ai fan che avrebbe passato qualche giorno in ospedale e lontano dal suo lavoro, preferendo alle spiegazioni sul suo malessere la richiesta di suggerimenti di libri e da leggere e album da ascoltare. Qualche giorno dopo il ricovero Marco Carta ha postato un video, invece, che lo ritraeva in piedi, nella sua stanza di ospedale in attesa delle dimissioni dall'ospedale e salutava i fan dal Policlinico di Milano: "Grazie a tutte le persone che mi sono state vicine in questo periodo che sembrava non dovesse finire più. Noi, una sola famiglia ❤️ Torno a casa. Cammino lento, attento, con qualche kg in meno ma torno a casa. Ciao a tutti".

Le dimissioni dall'ospedale

E in effetti in quelle foto il cantante, che da tempo posta foto in cui mostra il suo fisico palestrato, era apparso, ovviamente, un po' stanco e affaticato, come conferma anche nella prima storia su Instagram postata da quando è tornato a casa. Una  storia che non lo vede protagonista, solo perché il cantante preferisce non riprendersi, ma scrivere su uno sfondo nero: "Spero di vedervi presto… di postare presto, ancora non mi sento, ma presto tornerò in forma, ve lo prometto".

Un'ulcera la causa del ricovero

Nei giorni scorsi, la nonna aveva spiegato che in famiglia si soffre di problemi allo stomaco e da un po' il cantante ne era vittima e lo stress accumulato a causa della sua attività non lo aiutava: "ha sempre avuto una certa acidità di stomaco che non lasciava ben sperare. Del resto, la sua attività a volte lo porta a essere stressatissimo. La vita da musicista lo porta sempre in giro, tra concerti e spettacoli, e ovviamente non mangia bene. Una ulcera", prima di chiudere con un "Per fortuna è tutto passato, adesso quello che conta è che si riposi e si rimetta in piedi".