Pierdavide Carone e i Dear Jack (ph. Virginia Bettoja)
in foto: Pierdavide Carone e i Dear Jack (ph. Virginia Bettoja)

Ha fatto molto discutere e farà molto discutere la canzone che Pierdavide Carone e i Dear Jack hanno presentato per il Festival di Sanremo e che è stata scartata dalla Commissione. Una canzone che tratta un tema molto delicato come quello della pedofilia e che nelle settimane scorse è stato argomento di discussione a margine del Festival, con tante domande rivolte a Baglioni che ha spiegato che aveva tentato anche di raggiungere telefonicamente Carone senza riuscirci. La canzone, però, pubblicata subito dopo l'annuncio, lo scorso dicembre, dei 24 Big che avrebbero partecipato all'edizione che si terrà dal 5 al 9 febbraio, e l'esclusione del gruppo, è stata pubblicata su Youtube avendo subito un buon riscontro sia da parte del pubblico che di alcuni dei colleghi degli artisti che l'hanno "sponsorizzata" sui propri canali social (Cristiana Capotondi, i Negramaro, Alessandra Moroso, Biagio Antonacci, Elisa, Ermal Meta, Claudio Cecchetto, Gigi d’Alessio, Fedez, Roby Facchinetti, Giorgia, J-Ax, Max Biaggi, Jonathan, Bianca Atzei). Il video della canzone, intanto, ha raggiunto i due milioni di visualizzazioni su Youtube, confermando l'interesse che circola attorno al pezzo.

Come acquistare i biglietti

Pierdavide Carone e i Dear Jack, intanto, hanno annunciato che dopo il tour invernale torneranno in giro per l'Italia anche d'estate partendo il 24 maggio dal Teatro Studio Borgna dell'Auditorium Parco della Musica di Roma in occasione della quale proporranno dal vivo "Caramelle", ovviamente, insieme ad alcuni brani del loro repertorio e reinterpretazioni dei classici della musica italiana. La prevendita per lo spettacolo aprirà, oggi, venerdì 1 febbraio e i biglietti saranno disponibili sul circuito Ticketone. In attesa dello show di Roma, Pierdavide Carone & Dear Jack continuano il loro tour nei club e si esibiranno il 19 marzo al Bravo Caffè di Bologna, il 23 marzo alla Casa delle Arti di Conversano (Bari) e il 24 marzo al Parco di Belloluogo a Lecce.