248 CONDIVISIONI

LDA e la confessione in Luca: “I bambini mi portavano il giornale con la separazione dei miei”

LDA ha raccontato in un’intervista a Fanpage.it il suo vissuto sull’esperienza della separazione dei propri genitori, come nel brano Luca in Quello che fa bene.
A cura di Vincenzo Nasto
248 CONDIVISIONI
LDA e Gigi D’Alessio, foto di LaPresse
LDA e Gigi D’Alessio, foto di LaPresse

Dopo l'esperienza sanremese con Se poi domani, LDA ha pubblicato lo scorso 17 febbraio il suo esordio discografico Quello che fa bene, un progetto di 15 tracce che all'interno contiene il singolo Luca. Proprio questo brano è uno di quelli che ha acceso la curiosità dei fan, un brano molto intimo in cui il giovane cantante racconta le sue esperienze con l'ansia e gli attacchi di panico, ma non solo. Nell'ultima strofa, LDA tocca uno dei temi più delicati durante la sua crescita, la separazione dei genitori Gigi D'Alessio e Carmela Barbato: "E se parlo d’amore è per far finta di averlo vissuto, accendo il buio quando sono stanco, ricordando quelle ore passate all’ultimo banco. Con le braccia conserte il stavo disegnando una ‘x' di una storia che non è durata tanto, ore troppe ore ho passato per cercare la soluzione, non sai quanto mi fa male la separazione ma dietro le nuvole ci sarà sempre il sole".

Luca e il racconto della separazione dei genitori

Nell'intervista a Fanpage.it per raccontare il suo esordio sanremese, ma soprattutto il suo primo album ufficiale, LDA si è soffermato sulla testimonianza in Luca, spiegando come il brano fosse arrivato dopo aver riempito 12 fogli, pieni di pensieri sul proprio percorso: "Luca erano dodici fogli scritti a penna: quella sera scrissi così tanti pensieri. Non l'ho fatta ascoltare ai miei genitori, non gli ho chiesto il consenso e non ho paura che vada a finire nel gossip. È una notizia che è già stata detta e stradetta. Da piccolo i bambini mi portavano il giornale con la separazione dei miei genitori a scuola, lo mettevano sul banco. Alla fine io sono un ragazzo normale e i miei genitori li vedo solo come genitori. Mio padre, per me, è solo Luigi D'Alessio e mia madre è Carmela Barbato".

La testimonianza in una puntata di Amici 21

Facendo un passo indietro, LDA aveva già reso protagonista il racconto della separazione dei suoi genitori in una prova di Amici 21: durante una prova del talent di Canale 5, il giovane cantante decise di utilizzare una cover di Un attimo ancora dei Gemelli Diversi per restituire l'emotività del suo racconto. Da "Io che una volta avrei voluto una famiglia normale" a "Mangiare assieme a una cena di Natale", LDA mostra in chiave pop uno spaccato della propria formazione. Nello stesso programma, LDA ha raccontato anche quanto sia stato difficile osservare la crescita degli altri interpreti in casetta con storie difficili: "Sarei ipocrita e falso a dire che sono stato un ragazzo sfortunato nella vita. Non mi è mai mancato nulla, dall’affetto alle cose materiali. Però sono stato sempre riconoscente, perché vedevo che dietro ogni cosa c’era il sudore dei miei genitori".

248 CONDIVISIONI
LDA, da Sanremo a Quello che fa bene:
LDA, da Sanremo a Quello che fa bene: "Non c'è nessuno in Italia che fa quello che faccio io"
1.733.814 di Peppe Pace
LDA a Le Iene:
LDA a Le Iene: "Bullizzato a scuola perché figlio di Gigi D'Alessio, ma non reagivo"
Chi è Francesco D'Alessio, direttore d'orchestra di LDA a Sanremo 2023 e nipote di Gigi D'Alessio
Chi è Francesco D'Alessio, direttore d'orchestra di LDA a Sanremo 2023 e nipote di Gigi D'Alessio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni