26 Ottobre 2015
19:33

Lady Gaga choc: “Dopo Artpop volevo mollare la musica”

Lady Gaga è intervenuta all’Università di Yale ed è tornata sulla depressione che l’ha colpita dopo “Artpop”: “Ero stanca della mia immagine, volevo mollare la musica”.
A cura di G.D.

Lady Gaga si racconta in un intervento presso l'Università di Yale. Ha parlato a tutto spiano delle sue emozioni, del suo lavoro e della sua vita privata, adesso che l'amore va a gonfie vele e che i progetti sono quanto più crossmediali possibili (vedi il successo di "American Horror Story: Hotel") rivela che stava per mollare tutto e chiudere anzitempo la sua carriera musicale.

Una decisione che sarebbe stata bizzarra quanto terribile, soprattutto per i suoi fan. Ma la voglia di mollare è stata forte quando la critica e il pubblico si è trovata spiazzata da "Artpop", disco che non è andato come previsto e che rappresenta l'ultima registrazione di inediti (correva l'anno 2013).

Non mi piace fare cose come vendere profumi, non mi piace perdere le mie giornate a salutare chiunque sorridendo e facendo selfies. Ho molto più da offrire che la mia sola immagine Non mi fa piacere essere usata come mezzo per produrre denaro per qualcuno che mi sfrutta. Non mi piace essere usata per carichi di lavoro, allo scopo di creare più denaro possibile, mettendo le mie passioni e il mio talento in secondo piano. Come faccio ad essere felice?

Da quel momento, racconta la Germanotta nel suo intervento, ha imparato a dire no, a rifiutare progetti ed ospitate. In un certo senso "American Horror Story: Hotel" ha rappresentato per lei una sorta di rinascita professionale, sebbene non si tratti proprio di musica. La aspettiamo presto con un nuovo album di inediti che, stando alle indiscrezioni, dovrebbe essere pronto per la prima parte del 2016.

Lady Gaga e la dedica al fidanzato: 'Dopo la violenza credevo che nessuno potesse amarmi'
Lady Gaga e la dedica al fidanzato: 'Dopo la violenza credevo che nessuno potesse amarmi'
Matt Bellamy su Muse, album e Lady Gaga:
Matt Bellamy su Muse, album e Lady Gaga: "Il mondo collassa, noi vogliamo far parte della soluzione"
Il figlio di David Bowie non ha gradito l'omaggio di Lady Gaga:
Il figlio di David Bowie non ha gradito l'omaggio di Lady Gaga: "Irrazionale e confusa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni