30 Giugno 2013
15:02

Lady Gaga canta l’Inno Nazionale al Gay Pride di New York (VIDEO)

L’artista italoamericana ritorna dal vivo in occasione dell’apertura del Gay Pride di New York, cantando il National Anthem: “Non siamo una nicchia, siamo una grande parte dell’umanità. Chiedo la salvaguardia dei nostri diritti”.
L'artista italoamericana ritorna dal vivo in occasione dell'apertura del Gay Pride di New York, cantando il National Anthem: "Non siamo una nicchia, siamo una grande parte dell'umanità. Chiedo la salvaguardia dei nostri diritti".

Mancava da molto sulle scene la Germanotta e non poteva scegliere il Gay Pride di New York come occasione migliore per ritornare. Lady Gaga ha aperto le celebrazioni del Gay Pride 2013 di New York cantando l'inno nazionale americano con la bandiera arcobaleno tra le mani. Un discorso d'introduzione prima di lasciare spazio alla sua potente voce, schierandosi apertamente a sostegno della parità e del diritto all'uguaglianza di tutte le coppie gay del mondo:

 Non siamo una nicchia, siamo una grande parte dell’umanità e credo che sia tempo che le strade siano sicure. Chiedo la salvaguardia dei nostri diritti

Per Lady Gaga una lunga convalescenza, dopo l'operazione all'anca. L'intervento d'urgenza al quale la superstar si è sottoposta lo scorso febbraio, è stato dovuto a causa di una forte infiammazione che poteva compromettere i tessuti e la cartilagine. Un disturbo che è dovuto all'uso continuo di arti e muscoli per attività sportive, frequentissime tra le donne che operano nel settore della danza e dello spettacolo.

Lady Gaga in reggiseno per le strade di New York
Lady Gaga in reggiseno per le strade di New York
Lady Gaga trasformista agli Mtv Vma 2013 con
Lady Gaga trasformista agli Mtv Vma 2013 con "Applause" (VIDEO)
Lady Gaga su una sedia a rotelle in oro 24 kt
Lady Gaga su una sedia a rotelle in oro 24 kt
5.817 di QuattroRisate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni