Festival di Sanremo 2020
6 Febbraio 2020
13:04

La storia di Cuore Matto, il successo di Little Tony e Mario Zelinotti a Sanremo 1967

A cantare uno dei brani più noti della musica leggera furono Little Tony e Mario Zelinotti nell’edizione del Festival del 1967. Nel corso della 70esima edizione del Festival di Sanremo, ci sarà una serata dedicata alle cover e ad omaggiare questo grande classico della musica italiana sarà Piero Pelù,
A cura di Ilaria Costabile
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2020

Tra i refrain più noti della storia della musica italiana c'è sicuramente "Cuore Matto" e anche questa canzone, come molte di quelle più note della nostra storia, nasce sul palco dell'Ariston. A cantare uno dei brani più noti della musica leggera furono Little Tony e Mario Zelinotti nel 1967. Una canzone che è stata più volte omaggiata nel corso della storia e che anche in occasione della settentesima edizione del Festival di Sanremo verrà riproposta all'Ariston da Piero Pelù.

Il significato di Cuore Matto, la canzone di Little Tony

È senza dubbio una delle canzoni più conosciute della musica italiana, chi almeno una volta non ha cantato il ritornello di "Cuore Matto" e ha imitato le movenze di Little Tony. Non stupisce, quindi, che sia stato il pezzo più ascoltato di quell'annata. Una canzone che parla d'amore, di una storia finita e nella sua semplicità descrive la disperazione di un uomo innamorato che non vuole accettare la fine di un rapporto. Il musica che accompagna il testo scritta da Armando Ambrosino e Totò Savio è tipicamente rock, e l'indimenticabile ritmo del cuore che batte in apertura e chiusura del pezzo, rende la canzone ancor più palpitante e incalzante lo sgomento della perdita della persona amata, già immersa in un nuovo amore.

Il testo di Cuore matto

Il cuore matto che ti segue ancora
E giorno e notte pensa solo a te
E non riesco a fargli mai capire
Che tu vuoi bene a un altro e non a me

Il cuore matto, matto da legare
Che crede ancora che tu pensi a me
Non è convinto che sei andata via
Che mi hai lasciato e non ritornerai

Dimmi la verità, la verità
E forse capirà, capirà
Perchè la verità tu non l'hai detta mai

Il cuore matto che ti vuole bene
E ti perdona tutto quel che fai
Ma prima o poi lo sai che guarirà
Lo perderai, così lo perderai

Dimmi la verità, la verità
E forse capirà, capirà
Perchè la verità tu non l'hai detta mai

Il cuore matto che ti vuole bene
Il cuore matto, matto da legare

708 contenuti su questa storia
Area Sanremo 2020, annunciati gli otto vincitori: solo due parteciperanno al Festival
Area Sanremo 2020, annunciati gli otto vincitori: solo due parteciperanno al Festival
A sei mesi da Sanremo 2020 ecco quali sono canzoni e cantanti più ascoltati
A sei mesi da Sanremo 2020 ecco quali sono canzoni e cantanti più ascoltati
Chi è il maestro Enzo Campagnoli, che ha ballato con Elettra Lamborghini a Sanremo
Chi è il maestro Enzo Campagnoli, che ha ballato con Elettra Lamborghini a Sanremo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni