3.092 CONDIVISIONI
8 Novembre 2020
15:32

La morte di Stefano D’Orazio, i funerali si svolgeranno a Roma in forma privata

Nella giornata di lunedì 9 novembre si svolgeranno i funerali di Stefano D’Orazio, storico membro dei Pooh. Nella Chiesa degli Artisti di Piazza De Popolo, a Roma, la stessa in cui sono stati celebrati i funerali di Gigi Proietti. Ma anche in questo caso la cerimonia si svolgerà in forma privata, nel rispetto delle norme imposte dal Coronavirus. La salma partirà alle 14:40 da piazza del Campidoglio dove riceverà l’omaggio di un rappresentante della sindaca di Roma.
A cura di Giulia Turco
3.092 CONDIVISIONI

Stefano D'Orazio, storico batterista dei Pooh è scomparso lo scorso 6 novembre, stroncato dal Coronavirus. Nella giornata di lunedì 9 novembre si svolgeranno i funerali dell'artista, nella Chiesa degli Artisti di Piazza De Popolo, a Roma, la stessa in cui sono stati celebrati i funerali di Gigi Proietti. Ci si aspetta altrettanta folla a rendere omaggio al batterista, pezzo storico della musica italiana. Ma anche in questo caso la cerimonia si svolgerà in forma privata, nel rispetto delle norme imposte dall'emergenza Coronavirus.

I dettagli del funerale di Stefano D'Orazio

I funerali dunque saranno in forma privata. A tutti coloro che vorranno dare l'ultimo saluto allo storico batterista membro dei Pooh potranno farlo solo da lontano, durante il corteo funebre che attraverserà il centro di Roma. Il feretro partirà da piazza del Campidoglio alle 14:40 di lunedì 9 novembre. Un rappresentante  della sindaca di Roma Virginia Raggi renderà omaggio all'artista, poi la salma passerà per per via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via del Corso, via del Tritone, piazza di Spagna e via del Babuino seguita dalla scorta, per poi arrivare in Piazza del Popolo. Nella Chiesa degli Artisti si svolgerà la funzione religiosa, in forma privata.

Come è morto Stefano D'Orazio

La morte di Stefano D'Orazio è avvenuta a causa del Coronavirus. Il batterista era ricoverato da una settimana presso la struttura Columbus del policlinico Gemelli di Roma, in via di guarigione da una malattia che lo aveva colpito circa un anno prima. Poi è risultato positivo al Covid-19, il che gli ha impedito di guarire e la sue condizioni di salute sono peggiorate. Loretta Goggi aveva dato l'annuncio in tv con riferimento al virus, poi anche Dodi Battaglia lo aveva confermato. I Pooh hanno ricordato l'amico con immenso affetto e dolore, subito dopo la sua scomparsa. Roby Facchinetti: "Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita". Red Carzian ha sfogato tutta la sua rabbia: "Morire in terapia intensiva, unica cosa più crudele della morte". 

3.092 CONDIVISIONI
I Pooh ai funerali di Stefano D’Orazio, Dodi Battaglia commosso: “Era lui a fare da collante”
I Pooh ai funerali di Stefano D’Orazio, Dodi Battaglia commosso: “Era lui a fare da collante”
Loretta Goggi annuncia in diretta la morte di Stefano D'Orazio per Covid
Loretta Goggi annuncia in diretta la morte di Stefano D'Orazio per Covid
Barbara D'Urso è disperata per la morte di Stefano D'Orazio
Barbara D'Urso è disperata per la morte di Stefano D'Orazio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni