19 Agosto 2014
13:40

Kate Bush torna dopo 35 anni e fa una richiesta ai fan: “Niente foto e video”

Il primo e unico tour di Kate Bush fu nel 1979 e per questo motivo quando ha annunciato 15 date, a distanza di 35 anni i fan hanno esaurito i biglietti in 15 minuti. La cantante però chiede un piacere al suo pubblico: “Niente foto e video. Voglio un contatto diretto con voi”.
A cura di Francesco Raiola
Kate-Bush-1978
La cantante Kate Bush in uno scatto del 1978

Siete tra quelli che un concerto se lo godono senza device in mano per fotografare e riprendere o ve ne fregate e volete portarvi a casa non solo il ricordo dei vostri artisti preferiti, ma anche pezzi delle vostre canzoni preferite? Quello dei cellulari ai concerti è uno dei temi più caldi per tutti gli amanti dei live da qualche anno a questa parte e la diatriba non esclude gli stessi artisti, i quali spesso chiedono al pubblico di guardarsi il live, lasciando stare i propri aggeggi tecnologici, per godersi, senza il filtro dello schermo, quella che fino a qualche tempo fa era un'esperienza totalizzante. Il dibattito è aperto e periodicamente torna di moda, soprattutto nel periodo estivo, quando la media dei concerti/festival si impenna improvvisamente. L'anno scorso fu Johnny Marr, fondatore assieme a Morrissey dei The Smiths, a usare parole nette per descrivere quelli che non riuscivano a tenere giù il cellulare: "È da cazzoni", disse senza mezzi termini il chitarrista inglese, facendo incetta di approvazioni, ma sono vari i gruppi che chiedono ai propri fan di non presentarsi ai live coi cellulari.

Ultima in ordine di tempo è stata Kate Bush. La cantante inglese, famosa per pezzi come "Wuthering Heights" e "Babooshka", infatti, ha scritto un post sul proprio sito in cui, prima ringraziava i fan per gli auguri fatti per il suo compleanno (il 30 luglio scorso) e poi gli faceva una richiesta:

"[Per i prossimi concerti] abbiamo scelto volontariamente un teatro intimo piuttosto che un luogo ampio o uno stadio. Significherebbe molto per me se voi vi tenesse dal fare foto o filmare durante lo spettacolo. Vorrei veramente avere un contatto con voi, in quanto pubblico, non con gli iphone, ipad o videocamere. So che è chiedere molto ma questo ci permetterebbe di condividere tutti assieme questa esperienza. Non vedo l'ora di vedervi".

Una richiesta precisa che segue quella di tanti artisti, ma che potrebbe, in teoria, anche danneggiare i fan, i quali spesso hanno accesso alle nuove canzoni che i gruppi provano live e che sono reperibili grazie a riprese spesso scarse, caricate su YouTube. Insomma, qual è il male minore? Sicuramente non sta bene venir meno a quella che è una richiesta gentile (gli Yeah Yeah Yeahs furono più espliciti con il loro: "“Posate quella mer*a, fatelo come piacere per le persone dietro di voi e per Nick, Karen e Brian"), ma se proprio non potete farne almeno, ecco c'è anche chi ha stilato un divertente vademecum per utilizzare i cellulari ai concerti.

Intanto l'attesa per il ritorno della cantante è altissima: la Bush, infatti, non si esibiva da 35 anni, da quando si ritirò nel 1979 a seguito di 6 settimane di tour (primo e ultimo per la cantante) e fu enorme la sorpresa quando annunciò 22 date londinesi che partiranno il 26 agosto che si terranno all'Hammersmith Apollo, ovvero nel luogo in cui suonò per l'ultima volta (all'epoca si chiamava Hammersmith Odeon), per uno show dal titolo "Before the Dawn" che ha venduto tutti i biglietti in… 15 minuti.

“Le mani tremano, sta male”: il video di Tom Hanks che fa preoccupare i fan
“Le mani tremano, sta male”: il video di Tom Hanks che fa preoccupare i fan
280 di Videonews
Kate Bush da record: 8 album nella top 40 inglese contemporaneamente
Kate Bush da record: 8 album nella top 40 inglese contemporaneamente
Britney Spears torna a cantare dopo anni e lo fa con una versione inedita di
Britney Spears torna a cantare dopo anni e lo fa con una versione inedita di "…Baby One More Time"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni