3 Aprile 2013
15:00

Justin Bieber sempre più a fondo: “Non ho bisogno di amici”

Un crollo dopo l’altro per Justin Bieber, che ormai sembra essere un altro rispetto al ragazzo gioviale degli esordi nella musica. In un’intervista ha dichiarato “il mio telefono non squilla mai” una solitudine che Justin ha cercato di proposito. Intanto continuano i guai dopo il sequestro della scimmietta Mally.
A cura di Laura Balbi
justin bieber e la scimmietta mally

Il periodo nero di Justin Bieber non sembra accennare a concludersi. In questi ultimi mesi gli è successo di tutto, è vero che le date del suo tour in giro per l'Europa sono tutte sold out, ma tra l'ira dei genitori delle fan inglesi che lo hanno atteso per due ore e le disavventure con la scimmia bloccata a Monaco, ne sta passando davvero di tutti i colori. Justin dev'essere consapevole di questo vortice verso il basso tant'è che ha chiesto esplicitamente aiuto a Selena Gomez, anche se la loro storia è ormai acqua passata. Il divo del pop si è confidato in una lunga intervista al giornale Teen Vogue, dove ha anche dichiarato di soffrire di solitudine; incredibile per uno degli artisti più apprezzati dai giovani, con milioni di followers e fan che lo stimano al punto di idolatrarlo. Biber fa sapere:

Davvero, il mio telefono non squilla mai. Sono quattro le persone con le quali sono in contatto, non ho bisogno di una sequela di amici che mi rendano felice.

Pochi amici al suo fianco, tutti gli altri li tiene a debita distanza. Tra la cerchia ristretta di persone di cui si fida anche il rapper Lil'Twist per molti il responsabile del crollo di Justin, e anche di qualche canna di troppo fumata insieme:

Quando firmai il primo contratto mi trasferii ad Atlanta e incontrai Twist: la cosa divertente, era che non ero nessuno quando cominciammo a frequentarci. Twist mi conosce per quello che sono.

Justin pare non sentirsi solo, ma intanto per lui si accumulano i drammi. Dopo che la sua scimmietta è stata bloccata alla dogana di Monaco è intervenuto un veterinario sull'argomento, definendo il comportamento di Bieber mostruoso con l'animaletto:

Portare in giro per il mondo, facendole fare continui viaggi aerei una scimmia di appena 14 settimane è mostruoso. Questo tipo di scimmie avrebbe solo bisogno di restare con la propria madre per almeno un anno ma dovrebbero essere circondate anche dal loro gruppo famigliare. Sono esseri viventi, non accessori per celebrità come una borsetta.

Una stoccata per Justin che con la piccola Mally si è comportato da incosciente, disinteressandosi anche delle sue condizioni di salute dopo lo stop alla dogana.

Gli amici di Selena Gomez la vogliono allontanare da Justin Bieber
Gli amici di Selena Gomez la vogliono allontanare da Justin Bieber
12.580 di SimonaSaviano
Justin Bieber perde per sempre la sua scimmietta
Justin Bieber perde per sempre la sua scimmietta
Buon compleanno Justin Bieber
Buon compleanno Justin Bieber
9.760 di StefaniaRocco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni