20 Maggio 2013
10:17

Justin Bieber perde per sempre la sua scimmietta

Mally, la tenera scimmietta cappuccina di cinque mesi, verrà trasferita in uno zoo tedesco che resterà segreto per evitare la ressa dei fan. Justin Bieber non si è presentato a ritirarla e sono scaduti i termini.

La scimmietta di Justin Bieber resterà per sempre in Germania. Mally, questo il nome della scimmia cappuccina di cinque mesi, fu confiscata alla dogana di Monaco a fine marzo, quando il cantante si esibì per un concerto. La motivazione addotta dalle forze dell'Ordine fu che, come previsto dai trattati internazionali a tutela delle specie protette, bisognava provare che l'animale fosse nato in cattività, quindi Mally è rimasta all'aeroporto di Monaco di Baviera fino alla scadenza dei termini previsti per presentare la documentazione. Della popstar e del suo entourage nemmeno l'ombra, così adesso la scimmietta cappucina sarà trasferita in uno zoo tedesco, dove si troveranno altre scimmie cappuccine.

Il luogo dello zoo resterà segreto per evitare ressa di fan di Justin Bieber e possibili assedi alla gabbietta. Improbabile che il cantante tenti un colpo di scena dell'ultimo minuto, visto che ci sarà una multa salata da pagare di quasi 12mila dollari, inoltre il fatto che non si sia presentato, induce a pensare che la documentazione richiesta dalla dogana di Monaco di Baviera, non fosse mai stata nelle mani della popstar. Quando la star tornerà in Germania per un concerto, la multa che gli presenteranno potrebbe essere anche quintuplicata. Povera scimmietta e povero Justin!

Justin Bieber sempre più a fondo:
Justin Bieber sempre più a fondo: "Non ho bisogno di amici"
Buon compleanno Justin Bieber
Buon compleanno Justin Bieber
9.760 di StefaniaRocco
La scimmia di Justin Bieber confiscata alla dogana di Monaco
La scimmia di Justin Bieber confiscata alla dogana di Monaco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni