22 Dicembre 2021
12:54

Jay Z e Beyoncé potrebbero essere la prima coppia di sposi candidata agli Oscar

Da poche ore, l’Academy ha pubblicato le prime 10 shortlist per gli Oscar 2022 e Beyoncé e Jay Z sono candidati al premio di miglior brano originale.
A cura di Vincenzo Nasto
Beyoncé e Jay Z (Getty Images)
Beyoncé e Jay Z (Getty Images)

Mancano tre mesi per la cerimonia degli Oscar 2022, ma la pubblicazione nelle scorse ore delle shortlist per le nomination, ha posto parecchie aspettative sulla 94esima edizione della cerimonia. Tra le tante nomination, un posto speciale viene occupata dalla lista di nomi per il miglior brano originale, che vedrà contro per la prima volta marito e moglie. Sì, perché tra i nomi in gara spiccano quelli di Beyoncé e Jay Z, che si scontreranno anche con Ariana Grande e Kid Cudi, Billie Eilish, Bryan Wilson, SZA e gli U2, arrivati alla loro terza nomination. Il prossimo 8 febbraio, data in cui verrà pubblicata la lista dei cinque contendenti alla statuetta, scopriremo se per la prima volta marito e moglie si affronteranno per uno dei premi più importanti dell'anno.

Poche sorprese nelle shortlist delle nomination agli Oscar 2022, tranne per la categoria per la miglior canzone originale. Nelle scorse ore, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha pubblicato la rosa dei candidati di 10 diverse categorie, tra cui anche quella per il miglior brano originale dei lungometraggi. Se la presenza di Billie Eilish era già data per scontata grazie alla sua partecipazione con "No time to die" nell'omonimo capitolo di James Bond, una coppia di candidati ha invece acceso il pubblico. Stiamo parlando dei Carters, ovvero Jay Z e Beyoncé, che si sono meritati una possibilità per il prossimo 8 febbraio, quando la shortlist di 15 nomi, verrà ridotta alle sole cinque nomination ufficiali. Per la 40enne Beyoncé si profila un lungo cammino verso il 28 marzo, data della cerimonia della statuetta, che potrebbe arrivare anche attraverso il successo di "Be Alive", brano che arriva nelle battute finali di "King Richard", il docu-film sul padre delle leggende del tennis Serena e Venus Williams.

Invece per Jay Z, rinvigorito anche dalla recente iscrizione nella Rock and Roll Hall of Fame, il tragitto verso il 28 marzo sembra più arduo. La sua "Guns Go Bang", inclusa nel film da lui stesso prodotto "The Harder They Fall", il black western che vede protagonisti attori come Jonathan Majors, Idris Elba e Regina King, ha nello scontro finale, il momento clou del lungometraggio, consegnato al racconto musicale di Jay Z. Ma se i Carters non dovessero arrivare alla serata finale degli Oscar, ci son più di una ragione: da Billie Eilish alla coppia Ariana Grande e Kid Cudi per la traccia "Just Look Up", contenuta nel film "Don't look up", ma non finisce qui. Gli U2 si avvicinano alla terza nomination con la loro "Your Song Saved My Life" nel film "Sing 2", mentre SZA potrebbe arrivare a essere una delle protagoniste del prossimo 28 marzo con il brano "The Anonymous Ones" per il film "Dear Evan Hansen".

Il video di Beyoncè e Jay-Z a Capri
Il video di Beyoncè e Jay-Z a Capri
Beyoncé festeggia i 40 anni a Capri con Jay-Z, il suo saluto in italiano fa impazzire i fan
Beyoncé festeggia i 40 anni a Capri con Jay-Z, il suo saluto in italiano fa impazzire i fan
I film candidati agli Oscar 2022: l'elenco con tutte le nomination
I film candidati agli Oscar 2022: l'elenco con tutte le nomination
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni