215 CONDIVISIONI
2 Agosto 2011
19:00

Jared Leto si scaglia contro la stampa per come ha affrontato la morte di Amy Winehouse

Jared Leto non risparmia nessuno: il cantante si scaglia contro quanti parlano della morte di Amy Winehouse e delle sue condizioni senza aver mai fatto nulla per aiutare la sfortunata artista.
A cura di Valentina Scionti
215 CONDIVISIONI
jared leto

Il business che si è creato intorno alla morte di Amy Winehouse non è di certo passato inosservato. E se per molti si tratta soltanto di qualcosa di naturale, una sorta di ovvia conseguenza alla morte di un'artista, ancor di più quando l'artista era afflitta dal male di vivere così come è stato per Amy Winehouse, c'è chi – fortunatamente – non riesce a tollerare certi atteggiamenti.

Nel primo gruppo sicuramente rientrano i vari Forza Nuova, Gabriella Carlucci e quanti non vedono l'ora di arricchirsi con il materiale inedito di Amy e i tre album che se ne potrebbero ricavare. Nel secondo, invece, ci sono alcuni colleghi della compianta Amy Winehouse.

In modo particolare, in questi giorni, Jared Leto si è scagliato in maniera piuttosto determinata contro un certo tipo di stampa che arriva a trattare un caso come quello di Amy Winehouse alla stregua di una notizia di gossip sfrenato. Il leader dei 30 Seconds to Mars ritiene che sia meglio cercare di fare qualcosa per la persona fintanto che questa è ancora in vita piuttosto che lasciarsi andare ai tipici commenti che si è soliti fare nel caso di qualcuno che versava nelle condizioni di Amy. Jared Leto ha commentato, inoltre, in merito alla morte di Amy Winehouse:

E' una perdita che spezza il cuore: non è solo la perdita di un'artista incredibilmente talentuosa ma di una giovane donna bella e fortunata, scomparsa all'inizio della sua vita

215 CONDIVISIONI
Dopo la morte di Amy Winehouse Dionne Bronfield cancella tutti gli impegni con la stampa
Dopo la morte di Amy Winehouse Dionne Bronfield cancella tutti gli impegni con la stampa
Amy Winehouse: il business dopo la morte
Amy Winehouse: il business dopo la morte
E' italiano il primo libro su Amy Winehouse: l'intervista all'autore
E' italiano il primo libro su Amy Winehouse: l'intervista all'autore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni