268 CONDIVISIONI
22 Luglio 2015
18:08

‘Io ti aspetto’, il tormentone d’oro di Marco Mengoni si fa elettronico

Alla sfida per il tormentone estivo del 2015 partecipa senza dubbio, anche Marco Mengoni, uscito qualche settimana fa con ‘Io ti aspetto’, il singolo più dance dei tre estrapolati da ‘Parole in circolo’.
268 CONDIVISIONI

‘Io ti aspetto' è il terzo singolo estratto da ‘Parole in circolo', terzo album di Marco Mengoni. Dopo il successo di ‘Guerriero‘ e ‘Esseri Umani‘, il cantante di Ronciglione ha puntato su un sound più allegro, con l'elettronica in primo piano, per quello che ha deciso essere il possibile tormentone estivo. E per ora pare che la scommessa sia stata vinta. Se è vero che a comandare la classifica dei pezzi più trasmessi e con i video più visti su Youtube il primo posto se lo aggiudica J-Ax con la sua ‘Maria Salvador', sicuramente quello di Mengoni è uno dei pezzi più amati dell'estate e lo conferma anche la certificazione oro arrivata pochi giorni fa da parte della FIMI, che ha confermato il singolo di Mengoni come uno dei più venduti di queste settimane.

Un singolo più elettronico che guarda ai Coldplay

La certificazione oro (che bissa quella di ‘Esseri Umani') è arrivata a poche settimane dall'uscita a conferma di come Mengoni sia uno degli autori italiani più amati, come conferma anche il doppio platino di ‘Parole in circolo', che segue il successo di ‘Pronto a correre', e che nella classifica degli album più venduti in questa prima metà del 2015 risulta al secondo posto, dietro al solo Jovanotti, che domina con il suo ‘Lorenzo 2015 Cc' e davanti di una posizione ai fenomeni del momento The Kolors con ‘Out'. Alla scrittura del singolo hanno lavorato Ermal Meta e Dario Faini, due tra gli autori più in gamba del Paese, con alle spalle già molti successi di questi ultimi anni, per un pezzo che unisce il pop a sonorità più dance, come si evince dall'apertura à la ‘The Sky Full of Stars' il successo dei Coldplay a cui ha collaborato il produttore svedese Avicii. Ma Mengoni ha dichiarato che sono i fiati il segreto del brano, in grado di dare più incisione all'inciso “Io ti aspetto e nel frattempo vivo”. La tromba, in questo pezzo, era suonata da Marco Tamburini, uno dei jazzisti più apprezzati d'Italia, scomparso pochi mesi fa a causa di un incidente stradale.

Il significato di ‘Io ti aspetto'

Il pezzo parla d'amore, virando leggermente da quello di ‘Esseri umani' e pare concentrarsi soprattutto sulla mancanza della propria metà: "Io ti aspetto e nel frattempo vivo" canta Mengoni che parla di cadere per rialzarsi e anche di incomprensioni:

Da sempre ti sento vicino, anche adesso che non ci sei

‘Io ti aspetto' è stata la ciliegina sulla torta del tour che Mengoni ha portato in giro per i Palazzetti italiani., Un tour tecnologico, grazie alla app con cui il pubblico ha potuto interagire direttamente, e soprattutto sold out, che il cantante chiudeva puntualmente proprio con questo pezzo.

Un videoclip che dà il benvenuto all'estate

Baci e amore: comincia così il videoclip del brano per cui Mengoni, molto attento ai giovani, ha voluto puntare su un regista giovane, Luca Finotti che firma per la prima volta un video musicale. Sono oltre 3 milioni le visualizzazioni per il video uscito il 29 maggio e che ha una prospettiva di divertimento. Ci sono ragazzi e ragazze, c'è sensualità, ci sono baci – senza differenza di genere – c'è la breakdance e il ballo in generale per un video che fa entrare perfettamente nel mood estivo.

268 CONDIVISIONI
'Io ti aspetto - Remix': Marco Mengoni fa rivisitare a 12 dj il suo singolo d'oro
'Io ti aspetto - Remix': Marco Mengoni fa rivisitare a 12 dj il suo singolo d'oro
Marco Mengoni lancia 'Io ti aspetto', il nuovo singolo estivo
Marco Mengoni lancia 'Io ti aspetto', il nuovo singolo estivo
Marco Mengoni: 'Ti ho voluto bene veramente" è il singolo più ascoltato della settimana
Marco Mengoni: 'Ti ho voluto bene veramente" è il singolo più ascoltato della settimana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni