16 Ottobre 2020
11:07

Il violinista Quarta dopo l’operazione: “Che te ne fai dei soldi, se poi ti viene il tumore”

Alessandro Quarta, violinista tra i più apprezzati in Italia, aveva pubblicato negli scorsi giorni delle foto in ospedale, affermando di aver rimosso qualcosa di molto grande dal suo corpo. In una diretta pubblicata stamattina, l’artista ha spiegato la natura dell’operazione, ringraziando i fan per il supporto. Alla fine del video si è emozionato, confessando che la voglia di ritornare a suonare nelle arene è troppo grande e che il Covid-19 lo sta demotivando.
A cura di Vincenzo Nasto

Arrivano buone notizie per Alessandro Quarta, uno dei violinisti italiani più riconosciuti all'estero, che era stato ricoverato in ospedale negli scorsi giorni per "togliere qualcosa di troppo nel mio corpo". Il musicista ha pubblicato un video sul proprio profilo Instagram, in cui ha spiegato la natura dell'intervento, un tumore asportato di dimensioni importanti, situato tra le fasce del collo e i nervi cranici. L'artista, dopo aver fatto vedere la cicatrice sul collo, ha ringraziato i medici e i fan per il supporto.

La rimozione del tumore

Alessandro Quarta, violinista tra i più famosi in Italia, e che in passato si è esibito a Sanremo con il gruppo musicale il Volo, era stato operato negli scorsi giorni per "togliere qualcosa di troppo nel mio corpo", come aveva annunciato l'artista. Quarta, che aveva postato su Instagram la foto post intervento con un notevole bendaggio sul collo, ha pubblicato nelle scorse ore sempre sul proprio profilo Instagram, un video in cui spiega i motivi del ricovero: "Come vedete sto per dimettermi dall'ospedale di Bolzano. Un tumore di 8 centimetri per 5 centimetri e mezzo, dislocato tra il fascio vascolo del collo e i nervi cranici". Il musicista ha spiegato come si è accorto della malattia: "Negli ultimi tre anni, faticavo a mantenere il violino, mi scappava. Mai successo. Avevo questo uovo di Pasqua dentro, ho avuta molto paura".

Lo sfogo per il Covid-19

Dopo la spiegazione della malattia, Quarta si è lasciato andare anche ai ringraziamenti per l'equipe medica che lo ha operato, ma soprattutto per i fan che lo hanno sempre sostenuto: "Mi hanno coccolato tutti in ospedale, e poi ringrazio tutti voi. Mi siete stati vicini, mi avete dato coraggio e forza". Poi ha voluto rassicurare sul suo ritorno nella scena musicale: "Ragazzi il leone della savana tornerà. Non mi ferma nessuno, sono stanco del Covid. Voglio tornare nelle arene, voglio tornare con voi". Dopo i ringraziamenti, il violinista ammette di voler ritornare alla vita di prima, emozionandosi davanti alla telecamera: "Che cazzo te ne fai dei soldi, se poi ti viene il tumore. Voglio ritornare a suonare. Grazie, grazie per essermi vicino".

Alessandro Quarta continua la riabilitazione dopo l'asportazione del tumore e rassicura:
Alessandro Quarta continua la riabilitazione dopo l'asportazione del tumore e rassicura: "Sto bene"
Fedez è tornato a casa dopo l’operazione per il tumore al pancreas: “Sto bene”
Fedez è tornato a casa dopo l’operazione per il tumore al pancreas: “Sto bene”
127 di Videonews
Fedez dimesso dall'ospedale dopo l’operazione per il tumore al pancreas: oggi è tornato a casa
Fedez dimesso dall'ospedale dopo l’operazione per il tumore al pancreas: oggi è tornato a casa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni