627 CONDIVISIONI

Il video di Morgan che anticipa la sua sfuriata: “Il tema lo decido io, ed è la musica bella”

Dopo lo stralcio dello spettacolo di Selinunte in cui Morgan ha insultato alcuni presenti tra il pubblico, per poi chiedere scusa per il linguaggio utilizzato, è comparso un video in cui sono stati ripresi i momenti precedenti allo sfogo conclusivo dell’artista, quelli da cui è scaturita l’intera polemica.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
627 CONDIVISIONI
Immagine

Sta facendo discutere ormai da ore uno stralcio dello spettacolo che nella serata di sabato 26 agosto si è svolto a Selinunte, in cui Morgan si è lasciato andare ad una sfuriata nei confronti del pubblico che non sembrava apprezzare l'evento. Non è mancata un'ammenda da parte del cantante che ha chiesto scusa per la terminologia usata, dicendo di essere "stato ferito nell'anima". Intanto, dal gruppo Whatsapp creato da Marco Castoldi, compare anche un video più esteso di quel momento, prima che il musicista si scagliasse in malo modo contro alcuni dei presenti e in cui si evince il motivo scatenante dell'intera polemica.

Come è iniziata la polemica di Morgan a Selinunte

Durante lo spettacolo, infatti, prima che Morgan seduto al pianoforte iniziasse a suonare, una voce dal pubblico si leva chiedendo all'artista di interpretare un pezzo di Battiato. Lo spettacolo, d'altronde, si intitola "Battiato – Segnali di vita e arte", ragion per cui qualcuno si è sentito in diritto di chiedere che fosse cantanta una canzone del maestro. Morgan, piuttosto infastidito risponde dicendo: "Il tema lo decido io, ed è la musica bella, se non ti interessa sei un cog**one che hai pagato il biglietto per vedere una cosa che non ti piace". Tra i due sembra avviarsi un serrato botta e risposta, in cui l'artista sottolinea come la musica del grande cantautore siciliano lo abbia forgiato e sbraita contro chi si è presentato senza comprendere nulla dell'evento:

Battiato è dentro di me, coglione, Battiato è dentro di me, non devo fare la lezione su Battiato pirla, Battiato è mio possedimento, della mia anima e lo senti, se tu non lo senti sei sordo. Voi siete completamente cog**oni, pazzi e st**nzi tra l'altro, perché non avete la sensibilità di capire la musica, che venite qua a fare? Fate ridere.

La querelle continua con Morgan che, particolarmente indispettito dalle richieste avanzategli dal suo interlocutore che, poi, conclude il tutto con un "Vattene a casa", esplode dicendo: "Io sono il musicista più bravo che puoi vedere tu in questo momento, sei un pazzo se mi vieni a criticare, critichi uno che ti dà qualcosa, ma sei fuori? Ma cosa vuoi criticare!". Resosi conto del vociare proveniente dalla platea, l'artista ci tiene a specificare:

Non vi sentiate tutti accusati, ce l'ho con quei due o tre stupidi, io mi rivolgo a loro, non agli altri, ovviamente, non faccio di un'erba un fascio, distinguo le persone. E i discorsi che ho fatto prima te li scordi tu, perché sei abituato a gente di me**a che non dirà mai niente di intelligente.

L'ultimo botta e risposta prima degli insulti

Il botta e risposta prende una piega sempre più pungente, con Morgan che invita chi tra il pubblico avrebbe dichiarato che con la sua musica sia morto Battiato a cantare al posto suo."Io non canto per voi, perché siete antipatici, non canto per gente così, avete avuto abbastanza adesso. Perle ai porci si chiama questo" sbotta il cantante che continua dicendo: "Non ve lo meritate lo spettacolo d'arte, siete stupidi, quando io qui vi ho dato una cosa" e sfocia in uno sfogo ancor più potente: "State zitti, basta, avete rotto. Ho dei sentimenti cog**oni, non sono un personaggio, andate a sentire Marracash, andate a vedere Fedez" per poi dare inizio alla sequela di insulti che è diventata virale da questa mattina.

627 CONDIVISIONI
Morgan a Selinunte, arriva il video integrale commentato dall'artista su Instagram
Morgan a Selinunte, arriva il video integrale commentato dall'artista su Instagram
Morgan a Selinunte, ecco il video inedito che dimostra tutta la verità
Morgan a Selinunte, ecco il video inedito che dimostra tutta la verità
Morgan: "Io, omosessuale non posso essere omofobo" e spunta il video che dimostra che ha cominciato il pubblico
Morgan: "Io, omosessuale non posso essere omofobo" e spunta il video che dimostra che ha cominciato il pubblico
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views