È "Monster" il secondo singolo estratto dal nuovo album di Shawn Mendes, dopo la pubblicazione il 2 ottobre scorso della title track "Wonder", accompagnato dal video. Questa volta a fare compagnia alla star canadese è il connazionale Justin Bieber, di cui sta seguendo le orme per diventare una popstar di livello mondiale. Il brano racconta la fama raggiunta troppo presto da entrambi, una sovraesposizione che non si rende conto dei pericoli della caduta, quella che potrebbe lasciare gli artisti soli nelle loro difficoltà.

Il significato di Monster

Dopo tante indiscrezioni, Shawn Mendes aveva annunciato che il secondo singolo estratto dall'album in uscita il prossimo 4 dicembre "Wonder", avrebbe visto la partecipazione di un'altra star canadese: Justin Bieber. Proprio Mendes sembra ripercorrere le orme della carriera di Bieber, con già tre debutti alla numero 1 per tutti gli album pubblicati, insieme alle tre certificazioni di platino. Una prima volta per entrambi, come ha ammesso Shawn Mendes anche sul suo profilo Instagram, dove ha affermato che il primo pensiero dopo aver scritto il brano era stato chiedere una strofa a Bieber, dopo che anche lui aveva sofferto il disagio di essere arrivato alla fama troppo presto. Sia nel verso di Shawn Mendes "Ma cosa succede se, cosa succede se inciampo? E se io, e se cadessi? Allora sono io il mostro?" come in quello di Bieber "Avevo quindici anni quando il mondo mi ha messo su un piedistallo, avevo grandi sogni di fare spettacoli e creare ricordi, ho fatto delle mosse sbagliate cercando di comportarmi in modo figo", si nota la sofferenza di esser arrivati impreparati al successo, una lunga scala di errori affrontati nel momento più instabile della loro vita.

Il testo di Monster

You put me on a pedestal and tell me I’m the best
Rasie up into the sky until I’m short of breath
Fill me up with confidence, I say what’s in my chest
Spill my words and tear me down until there’s nothing left
Rearrange the pieces just to fit me with the rest, yeah

But what if I, what if I trip?
What if I, what if I fall?
Then am I the monster?
Just let me know
And what if I, what if I sin?
And what if I, what if I break? Yeah
Then am I the monster?
Just let me know, yeah

I was fifteen when the world put me on a pedestal
I had big dreams shows and making memories
Made some bad moves trying to act cool, upset by their jealously
Lifting me up (Lifting me up), lifting me up (Yeah)
And tearing me down (Down), tearing me down (Down, down)
I’ll take responsibility for everything I’ve done (Yeah)
Holding it against me like you’re the holy one (Yeah)
Primis Player Placeholder
[Bridge: Shawn Mendes] I had a chip on my shoulder, had to let it go
‘Cause unforgiveness keeps them in control
And now I really wanna know

But what if I, what if I trip? (Oh)
What if I, what if I fall? (I fall)
Then am I the monster? (Am I the monster?)
Just let me know (Let me know)
And what if I, what if I sin? (Oh)
And what if I, what if I break? Yeah
Then am I the monster? (Am I the monster?)
Just let me know
Please just let me know

Please don’t let me fall
Oh, please don’t let me fall

La traduzione di Monster

Mi metti su un piedistallo e mi dici che sono il migliore
Sollevami in cielo finché non avrò il fiato corto, sì
Riempimi di fiducia, dico cosa ho nel petto
Spargi le mie parole e fammi a pezzi finché non rimane più niente
Riorganizza i pezzi solo per adattarmi al resto, sì

Ma cosa succede se, cosa succede se inciampo?
E se io, e se cadessi?
Allora sono io il mostro?
Fammi sapere
E se io, e se peccassi?
E se io, e se mi rompessi? si
Allora sono io il mostro? si
Fammi solo sapere, sì

Avevo quindici anni quando il mondo mi ha messo su un piedistallo
Avevo grandi sogni di fare spettacoli e creare ricordi
Ha fatto delle mosse sbagliate cercando di comportarsi in modo figo, turbato dalla loro gelosia
Sollevandomi (sollevandomi), sollevandomi, sì
E abbattendomi (giù), abbattendomi (giù, giù)
Mi assumerò la responsabilità di tutto ciò che ho fatto, sì
Tenendolo contro di me, sì come se fossi il santo, sì

Avevo un chip sulla spalla, ho dovuto lasciarlo andare
Perché il perdono tiene loro il controllo
Sono entrato con buone intenzioni, poi l’ho lasciato andare
E ora lo voglio davvero sapere

E se io, e se inciampassi? (oh)
E se io, e se cadessi? (cado)
Allora sono io il mostro? (sono io il mostro?)
Fammi solo sapere (fammi sapere)
E se io, e se peccassi? (oh)
E se io, e se mi rompessi?
Allora sono io il mostro? (sono io il mostro?)
Fammi solo sapere (oh, per favore fammelo sapere, sì)

La-da-da-duh-duh (ma cosa succede se cado?)
La-da-da-duh-duh-duh-na
La-da-da-da-duh-duh
La-da-da-duh-duh-duh-na
La-da-da-duh-duh (per favore non lasciarmi cadere)
La-da-da-duh-duh-duh-na
La-da-da-da-duh-duh (oh, per favore non lasciarmi cadere)
La-da-da-duh-duh-duh-na

Il messaggio a Bieber

In un'intervista concessa pochi giorni prima della pubblicazione del brano a Elton John, per la rivista VMan, ha spiegato come i rapporti tra i due si siano intensificati proprio grazie al brano: "Era un periodo in cui ero molto insicuro, e Justin è stato il mio Michael Jackson, la mia stella cometa. Avevo in mente questo brano, che parlava di quanto fosse difficile avere un'ottima salute mentale nell'industria discografica, e so quanto Justin avesse sofferto come me in passato. Gli ho mandato il pezzo e gli ho scritto: ‘Ho questa canzone e significa molto per me. Se significa qualcosa di serio anche per te e vuoi metterci qualcosa di tuo, di vero, per favore sii parte di questo con me.' E lo ha fatto. Da allora, siamo diventati più vicini che mai".