15 Gennaio 2021
08:46

Il testo e il significato di Pezzo di cuore, in cui Emma e Alessandra Amoroso coronano la propria amicizia

“Pezzo di cuore” rappresenta molto bene le sfaccettature di Emma e Alessandra Amoroso, un mash up di due delle artiste che hanno avuto più successo, in Italia, in questi ultimi anni. La loro collaborazione arriva dopo anni di amicizia e due carriere parallele di successo, condita dalle capacità di Dardust e Petrella. Ecco il testo, il significato e il video della canzone di Emma e Alessandra Amoroso.
A cura di Francesco Raiola
Emma e Alessandra Amoroso (foto Chiara Mirelli)
Emma e Alessandra Amoroso (foto Chiara Mirelli)

"Pezzo di cuore" è il singolo cantato da Emma Marrone e Alessandra Amoroso, pubblicato il 15 gennaio 2021. Questo brano rappresenta molto bene le sfaccettature di entrambe, un mash up di due delle artiste che hanno avuto più successo, in Italia, in questi ultimi anni. Amiche da tempo, con frequentazioni a intermittenza (come tante amicizie), qualche allontanamento e due carriere esplose dopo la partecipazione ad Amici. Freddezza amplificate da fan e stampa, ma soprattutto un legame che le ha portate a un duetto che, onestamente, erano in tanti ad aspettare. La notizia di questa collaborazione in fondo non ha sorpreso, forse hanno sorpreso i tempi. Così come non ha sorpreso il brano che, in fondo, unisce le anime ballad di entrambe e caratterizzano anche chi al brano ha lavorato dietro le quinte. "Pezzo di cuore" è il primo estratto dell'album di Emma Marrone "Best of me".

Ecco il testo, il significato e il video della canzone di Emma e Alessandra Amoroso.

Il significato di Pezzo di cuore

Il brano, scritto da Davide Petrella, è "un dialogo tra due donne, due amiche, con due percorsi e due personalità differenti ma entrambe sempre alla ricerca della verità delle loro emozioni. Il brano, infatti, parla proprio di questo: di trovare il modo giusto per vivere i sentimenti in maniera autentica, a partire dall’amore proprio nei confronti di se stessi" si leggeva nella nota che accompagnava la canzone. E una sorta di immersione nella comprensione dell'amore passando attraverso incomprensioni e sofferenze, ma Petrella sa come non essere didascalico. Il brano non sconvolgerà chi cerca il nuovo a ogni costo, ma caratterizza perfettamente questa prima volta assieme delle due cantanti e non c'è dubbio che lo sentiremo tantissimo in radio. Sarebbe bello poter ascoltare un secondo brano, per capire in che modo la squadra lavorerebbe a un bis. Che facciamo, aspettiamo?

Il testo di Pezzo di cuore

Tra una chiamata e un mal di testa
Ti lascio scivolare via
Scappiamo via sempre di fretta, ah
Che brutta questa frenesia
Lasciami entrare un po' di luce in casa
Oggi neanche mi difendo
Sempre gli stessi errori dove c'era il mare adesso è solo fango
E come un valzer la domenica in periferia
Tra le campane le sirene della polizia
C'è una bambina che abbraccia sua madre che sembra la mia
Mi sento come un manichino dentro una vеtrina
Mi sa di miele questa vita, forsе di aspirina
E ci ho provato a imparare l'amore, ma è sempre così
Non riesco a capire cos'è

E quanto tempo ci vuole per abbracciarsi la notte
In strada anche se piove, senza chiedere mai
Senza capire mai, senza capire
Ti ho dato un pezzo di cuore
Mi prendo tutte le colpe
Io ci ho provato a imparare l'amore
A imparare l'amore
Ci ho provato a imparare l'amore
Ma è più forte di me

L'incenso che avvolge la stanza
Sembra una nebbia di città
Mi sveglia un autobus che passa
Ripenso a qualche sera fa
Quando mi urlasti: "Ragazzina, oggi proprio non ti sto capendo"
Sei sempre bravo tu a ferire, quante inutili parole al vento
Ancora le sento

E quanto tempo ci vuole per abbracciarsi la notte
In strada anche se piove, senza chiedere mai
Senza capire mai, senza capire
Ti ho dato un pezzo di cuore
Mi prendo tutte le colpe
Io ci ho provato a imparare l'amore
Imparare l'amore
Ci ho provato a imparare l’amore
Ma è più forte di me

E tu e tu mi sembri più confusa di me
E tu e tu dicevi è sempre così
E tu e tu ancora mille domande
Ma non feriscono più

E quanto tempo ci vuole per abbracciarsi la notte
In strada anche se piove, senza chiedere mai
Senza capire mai, senza capire
Ti ho dato un pezzo di cuore
Mi prendo tutte le colpe
Ora che abbiamo imparato l'amore
Imparato l'amore
Ora che abbiamo imparato l'amore non so smettere

L'autore di Pezzo di cuore: ecco chi l'ha scritta

Dario Faini, in arte Dardust, compositore, autore e produttore tra i più rinomati del Paese, è camaleontico, sa spaziare dalla classica all'elettronica, passando per i suoni urban e quelli più classicamente pop (passateci la semplificazione) e cuce addosso a Emma e Alessandra Amoroso un vestito perfetto, che rispecchia anche la sua parte più classica. Lo fa, come sempre, in modo sapiente, con una costruzione perfetta, col piano che dà il via al brano e immerge in un'atmosfera soffice, quasi onirica, con l'aggiunta di quell'effetto vintage da vinile, poi dopo essere entrati nella voce di Emma, un accenno di percussione a scandire il tempo e gli archi che entrano a dare respiro alla voce di Emma a cui si aggiunge poco dopo quella di Alessandra Amoroso, con un leggero tappeto di synth che fa da collante fin dall'inizio. Prima del minuto siamo completamente dentro a questo mood, confortevoli, pur sapendo che qualcosa succederà e infatti, poco dopo il minuto, dopo che anche Amoroso è entrata nella coda della prima strofa, arriva ritornello che permette a Emma di mostrare la sua voce e lasciare spazio alla seconda strofa cantata da Alessandra Amoroso, a cui tocca l'onere di entrare direttamente nella trama creata da Faini.

Emma e Alessandra Amoroso per Pezzo di cuore
Emma e Alessandra Amoroso per Pezzo di cuore
Dopo Amici, Emma e Alessandra Amoroso insieme nel video di Pezzo di Cuore
Dopo Amici, Emma e Alessandra Amoroso insieme nel video di Pezzo di Cuore
Emma e Alessandra Amoroso aprono a Sanremo 2021 per Pezzo di cuore, ora la palla è ad Amadeus
Emma e Alessandra Amoroso aprono a Sanremo 2021 per Pezzo di cuore, ora la palla è ad Amadeus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni