Sono due i brani inediti di LIBERATO presenti nel film "Ultras", esordio di Francesco Lettieri. Da sempre legati a doppio filo, anche per l'esordio alla regia di un film, i due – o più – hanno collaborato, e così, dopo "We come from Napoli", singolo estratto dalla colonna sonora del film da oggi disponibile su Netflix, il progetto napoletano torna con 3D. Il cantante dei Massive Attack, infatti, bissa la collaborazione con LIBERATO in "‘O core nun tene padrone". La collaborazione con Robert Dal Naja, vero nome di 3D, conferma una coppia che con Napoli ha molto a che fare: per il progetto napoletano il legame è chiaro, ma chi conosce 3D sa che l'artista inglese ha origini napoletane ed è un tifoso sfegatato del Napoli.

Il rapporto tra Lettieri, LIBERATO e 3D

"‘O core nun tene padrone" è un inno da stadio moderno, da film, senza dubbio, più che da stadio, ma che potrebbe essere riarrangiato. Ed è coerente (coerenza e mentalità) con il racconto del film di Francesco Lettieri, da sempre regista dei video di LIBERATO e uno dei deus ex machina del progetto, almeno nella sua fondamentale parte iconografica, del racconto per immagini della città e del tappeto visivo del progetto LIBERATO che si espande da Castel Volturno a Capri, passando per il centro storico, la provincia e, ovviamente, Fuorigrotta, dove comincia "Nove maggio", primo singolo del progetto misterioso.

Il significato di ‘O core nun tene padrone

"Il cuore non tiene padroni, non riesce a stare tranquillo, ci stanno già troppe parole, bambina, noi stiamo ancora qua" canta LIBERATO che subito mette le cose in chiaro, giocando con una serie di topos, ovviamente, del tifo e dei cori da stadio: "Teniamo una sola passione, ti amo Napoli, ma non piangere (in un mix di italiano, francese e inglese), ci sono già troppe parole, coerenza e mentalità e quando sento questa musica azzurra mi sembra poesia. Abbracciamoci, e quando vedo questa maglio sudata mi sembra magia".

Il testo di "‘O core nun tene padrone" di LIBERATO

‘O core nun tene padrone
Cujet nun s fir ‘e sta
Ce stann già tropp' parol
Nennè, nuje stamm ancor ccà
Tenimm na sola passion
Je t'aime Napoli ma don't cry
Ce stann già tropp' parole
Coerenza e mentalità
E quann sent sta musica azzurra me pare poesj
Abbracciata cu' me
Abbracciata cu' me
E quann veco sta maglia sudata me par magia
Abbracciata cu' me
Mo cantate cu' me
A difendere te
A difendere te
‘O core nun tene padrone
Cujet nun se fira ‘e sta
Ce stann già tropp' parol
Nennè, nuje stamm ancor ccà
E quann sent sta musica azzurra me pare poesj
Abbracciata cu' me
Abbracciata cu' me
E quann veco sta maglia surata me pare magia
Abbracciata cu' me
Mo cantate cu' me
A difendere te
A difendere te
A difendere te
‘O core nun tene padrone
A difendere te
A difendere te