A tre anni dalla partecipazione fortunata con "Una vita in vacanza", che valse a Lo Stato Sociale il secondo posto finale, il gruppo ritorna protagonista in questa edizione del Festival di Sanremo con il brano "Combat pop", una canzone che trasuda energia, unito a un testo che impone una riflessione sulla direzione musicale intrapresa nello stivale, un messaggio contro il capitalismo dell'industria musicale. E poi un continuo saliscendi, tra lezioni di stile, le buone maniere a cui si contrappone l'immagine del cantautore triste, in un climax ascendente che trova poi la sua esplosione nel ritornello. Un brano rock, punk nell'anima, molto Lo Stato Sociale.

Combat Pop di Lo Stato Sociale, il testo della canzone a Sanremo 2021

di A. Cazzola – F. Draicchio – J. A. Ettorre – L. Guenzi
A. Guidetti – E. Roberto – M. Romagnoli
Ed. Garrincha Edizioni Musicali/BKM Production
Sony Music Publishing (Italy) – Bologna – Salerno – Milano

Questo è combat pop!
O era combat rock?
Erano i Clash lo so,
Ma che stile!
Metti il vestito buono,
Sorrisi e strette di mano,
Che non è niente male
Questo funerale.
Credevi fosse amore
E invece era un coglione,
Sbaglia anche il migliore, ma con stile!
Questo è combat pop,
Mica rock’n’roll.
Nella vita si può
Anche dire di no,
Alle canzoni d’amore,
Alle lezioni di stile,
Alle hit del mese,
Alle buone maniere…
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà?
Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?
Che bravo cantautore
Con tutto questo dolore…
No bella ‘sta canzone eh,
Ma che sfiga!
Il tatuaggio sul collo
Ce l’ha anche mio nonno
E le elezioni di maggio
Le vince il solito gonzo!
Questo è combat pop,
Mica rock’n’roll.
Nella vita si può
Anche dire di no,
Alle canzoni d’amore,
Alle lezioni di stile,
Alle hit del mese,
Alle buone maniere…
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà? Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?
Non c’è più il punk
Per dire quanto sei fuori
O il rock per litigare
Con i tuoi genitori,
La canzone impegnata,
Sì ma niente di serio,
Ormai solo Amadeus
Ha un profilo di coppia.
A canzoni non si fanno rivoluzioni
Ma nemmeno un venerdì di protesta,
La moda passa, lo stile resta
Fidati, l’ha detto una stilista.
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà?
Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?

Di cosa parla Combat Pop: la spiegazione del significato

Sono ritornati e lo hanno fatto nella loro maniera. A tre anni dal sorprendente secondo posto al Festival di Sanremo con il brano "Una vita in vacanza", una hit in grado di travalicare l'avventura sanremese, collezionando più di 23 milioni di ascolti, Lo Stato Sociale ritorna con la solita carica in "Combat pop". Il brano fotografa il momento attuale del mercato discografico italiano, in tutte le sue rotture, in tutte le sue immagini deformate. Il gruppo chiede al pubblico che ascolta quali sono i motivi per cui ci siamo ritrovati in questa situazione, ferma, alcune volte trainata dalla pubblicità, da tutto ciò che non è musica. "Combat pop" denuncia un sistema con arguzia e simpatia, che può essere anche estratto dal contesto musicale, e può descrivere la situazione italiana in generale.

Lo Stato Sociale a Sanremo 2021 con la canzone Combat Pop

Nel 2018 partecipano per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano "Una vita in vacanza". Il singolo raggiunge la fase finale della competizione canora, raggiungendo poi la seconda posizione, superati solo della coppia Fabrizio Moro ed Ermal Meta, che vincono con "Non mi avete fatto niente". La particolarità dell'esibizione, che vide protagonista la 83enne ballerina britannica Paddy Jones, in coppia con Nico Espinosa, fornirà al Festival il motivo per chiamarli solo un anno più tardi. Infatti nel 2019 ritornano nella serata finale del Festival, esibendosi con l'attore Renato Pozzetto in "E la vita, la vita", un brano diventato un classico del duo comico lombardo Cochi e Renato. L'esibizione avvenne all'esterno dell'Ariston.