23 Luglio 2014
15:53

Il papà della Winehouse: “È emergenza alcool tra i giovani”

“I genitori sono insensibili alla prevenzione”, Mitch Winehouse padre della rockstar morta tre anni amplierà gli incontri tra studenti ed ex alcolisti: “So che Amy è molto fiera del nostro lavoro. Non ce l’avrebbe mai perdonato se ci fossimo crogiolati nel dolore”.

Tre anni dopo la morte di Amy Winehouse siamo arrivati a quasi due e mezzo di attività della fondazione omonima presieduta da Mitch Winehouse, padre della rockstar maledetta. E proprio il padre di Amy tira le somme sulle attività della "foundation", ricevendo proprio oggi una donazione da 5,5 milioni di euro dal Big Lottery Fund inglese, una somma che verrà subito reinvestita per ampliare il programma scolastico che prevede incontri e seminari tra studenti ed ex alcolisti e tossicodipendenti.

Amy è accanto a me ogni volta che parlo di lei e mi spinge ad andare avanti. So che è molto fiera del nostro lavoro. Non ce l'avrebbe mai perdonato se ci fossimo crogiolati nel dolore. La madre? All'inizio era disperata, ma oggi è molto più serena".

Mitch Winehouse ha denunciato l'apatia della classe media britannica che ritiene come la prevenzione dall'alcol non sia un tema prioritario nella crescita dei propri figli.

La madre disse: "Sapevo che non sarebbe arrivata ai 30 anni"

La madre di Amy Winehouse aveva come un presentimento: "Sapevo che non sarebbe mai arrivata ai 30 anni". In un'intervista rilasciata al Guardian in occasione dei due anni dalla scomparsa per intossicazione da alcool, rivelò tutti i suoi dubbi sullo stato di salute e su quella gioia sempre minata dai fantasmi che hanno perseguitato sua figlia.

Non credo ci sia stato un momento preciso in cui uno abbia potuto dire ‘Ecco il momento esatto in cui le cose hanno cominciato a girare male’. Era semplicemente la vita che voleva condurre e non potevo farci nulla. Semplicemente smisi di restare sveglia la notte preoccupandomi di quello che poteva succedere e accettai che non potevo fare nulla. Non la punivo neanche, era inutile e lei era più forte di me

Amy Winehouse tre anni dopo: 5 cose da sapere

La vita della cantante, in questi anni, è stata indagata in lungo e largo: si sa quali sono stati i suoi istanti di vita, si conoscono i problemi con il compagno storico, le sue storie, le sue bizze sul palco, dove spesso non riusciva a stare in piedi, ma forse c'è ancpora qualosa che i fan non sanno di una delle artiste più amate degli ultimi anni. In uno speciale di Music Fanpage vengono elencate 5 cose da sapere (e che forse non conoscevate). Consigliamo di non perdervi l'approfondimento: "Amy Winehouse: 5 cose che non sapete di lei".

Amy Winehouse: una statua nel giorno del suo compleanno
Amy Winehouse: una statua nel giorno del suo compleanno
L'ologramma di Amy Winehouse non andrà in tour. Il padre:
L'ologramma di Amy Winehouse non andrà in tour. Il padre: "Solita spazzatura"
Kesha abbandona la
Kesha abbandona la "$" e l'alcool, più bella dopo la rehab
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni