"All’inizio del mese di Marzo cominceranno le registrazioni del nuovo disco dei Modà. Credo che usciremo entro l’anno" scrive Francesco "Kekko" Silvestre, leader dei Modà, in uno dei rari post della band su Facebook. È questa, forse, la parte più importante di un lungo messaggio con cui il cantante ringrazia i fan per gli auguri di compleanno, ironizzando: "Ebbene si, sono ufficialmente un milf. Il tempo è l’unica cosa che non possiamo fermare e oggi a 40 anni me ne rendo conto sempre di più. Va tutto così veloce che questi ultimi 8 anni di musica e di vita sono davvero volati. Dischi, concerti, la nascita di mia figlia…a volte penso che è andato tutto così veloce che non mi sono goduto tutto come avrei dovuto…".

I Modà e i social

Silvestre poi parla proprio del suo curare poco i social, con pochi post e in orari non ottimali "per prendere più ‘mi piace' o inventarmi cazzate da scrivere per riempire le pagine", perché alla fine dei follower, spiega gli frega poco, ma reputa più importanti i fan, quelli che lo seguono da tempo e non i numeri social: "sono le persone che hai sempre al tuo fianco, in qualunque momento della tua vita e della tua carriera, anche quando non scrivi sui social…sanno aspettare, sanno darti il tempo, non ti giudicano…io vi considero dei fan e per questo vi ringrazio".

Da marzo le registrazioni

A questo punto, a proposito di fan e persone reali che Kekko torna a parlare del suo album e dei nuovi progetti, dopo il fallimento, almeno per il momento, di "Cash", il film che aveva scritto e voleva dirigere, ma che non ha trovato abbastanza finanziatori, e spiega che c'è anche una sorpresa che, al momento, però, non può annunciare: "Oggi voglio dirvi che in questi mesi ho lavorato moltissimo, sto ancora lavorando, e all’inizio del mese di Marzo cominceranno le registrazioni del nuovo disco dei Modà. Credo che usciremo entro l’anno, su questo vi terrò aggiornati ovviamente, e magari quando cominceremo le registrazioni vi racconteremo come sta andando. Non è finita, potrebbe esserci un’ altra sorpresa, ma ho bisogno ancora di qualche settimana prima di renderla ufficiale…

Un album tosto

Parlando del disco, poi, dice: "Comunque tornando al disco vi prometto che sarà speciale, di quelli davvero tosti, dove sto cercando di mettere tutto L impegno che meritate… Scusate gli errori, sto scrivendo il post con il telefonino mentre Gioia mi canta in inglese maccheronico nell’orecchio, ma credo che alla fine la sostanza si sia capita… Che dire… Vi amo".