14 Dicembre 2012
18:26

I grandi esclusi di Sanremo 2013, Mogol: “più popolarità che qualità”

Tra i grandi esclusi del Festival di Sanremo 2013 figurano nomi di tutto rispetto, tra i quali Francesco Sarcina (Le Vibrazioni), Paola Turci, Morgan, Nesli, Ornella Vanoni e Fiorella Mannoia. Mogol non tarda a criticare la scelta artistica, definendola più orientata alla popolarità che al merito.
A cura di Eleonora D'Amore
esclusi-di-sanremo-2013

Appena ieri sono stati resi ufficiali i nomi dei cantanti big del Festival di Sanremo 2013. Ma si sa, per ognuno di loro che è entrato ce ne è uno che è rimasto a casa e quest'anno gli esclusi sono davvero illustri: Gino Paoli, Ornella Vanoni, Antonella Ruggero, Fiorella Mannoia, Morgan, Federico Sarcina (Le Vibrazioni), Al Bano, Paola Turci, Nesli e Anna Oxa, solo per citarne alcuni. Come sempre c'è chi l'ha presa sportivamente, come Morgan che si è detto comunque felice per la nascita della sua seconda figlia (concepita con la sua ex allieva di X Factor, Jessica Mazzoli), e c'è chi come si dice in questi casi un pò ha "rosicato" e non ha tardato a togliersi il sassolino dalla scarpa con commenti al vetriolo.

La critica di Al Bano – Tra questi, immancabile, il cantante Al Bano che si è così espresso sulle pagine del quotidiano Adnkronos:

A me Sanremo piace farlo in gara. Io sono un guerriero. L’andare lì comodo da ospite non lo condivido. Vuol dire che andro’ da Fazio a ‘Che tempo che fa’ e per il periodo del festival (che mi pare pure non sia ancora chiarissimo quando sara’) daro’ subito l’ok per dei concerti a Mosca. Il Festival e’ bello ma le richieste non mi mancano, grazie a Dio! Non condivido le parole di Fazio sulla qualità. Avevo tutte le carte in regola. E mi dispiace perchè era l’unico anno in cui potevo andare a Sanremo senza rischio di essere escluso. […] Detto questo, sono felicissimo per i colleghi. Il cast non mi dispiace, tranne un paio di soggetti che non conosco. Ma non e’ un problema.

La risposta del cantante di Cellino San Marco è arrivata a seguito del rammarico del conduttore del Festival di Sanremo 2013, Fabio Fazio, che avrebbe voluto coinvolgere i volti storici della kermesse sanremese: "Mi spiace che non ci siano tutti quelli che avremmo voluto. Abbiamo fatto scelte dolorose. Questo Festival sarà una grande festa e vorrei trovare il modo di coinvolgere altri che hanno fatto grande Sanremo e la sua storia".

La critica di Mogol – Sempre su Adnkronos si è espresso amaramente l'autore Mogol, convinto di aver visto le sue canzoni al bando a causa di una scelta mirata verso la popolarità e non verso la qualità:

A prima vista sembra aver prevalso la popolarita’ piu’ che la qualita’. Poi mi riservo di dare un giudizio compiuto dopo aver sentito i pezzi. Ma mi sembra una selezione piu’ o meno in linea con quelle viste negli ultimi anni, molti ragazzi dei talent e pochi grandi artisti.

Sanremo 2013: per la giuria di qualità sul podio gli Elio, Ayane e Gualazzi
Sanremo 2013: per la giuria di qualità sul podio gli Elio, Ayane e Gualazzi
Mario Biondi escluso da Sanremo 2013:
Mario Biondi escluso da Sanremo 2013: "Ho detto sì e non mi hanno voluto"
I Blastema e Renzo Rubino sono i finalisti dei giovani di Sanremo 2013
I Blastema e Renzo Rubino sono i finalisti dei giovani di Sanremo 2013
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni