I Backstreet Boys continuano a farsi vedere più uniti che mai. In questi ultimi tempi, infatti, i cinque ex componenti di quella che è una delle boyband di maggior successo della Storia della musica si stanno facendo vedere spesso assieme, ovviamente dalle rispettive case, dove sono confinati a causa dell'isolamento da Covid-19. La band ha da poco festeggiato i 27 anni dalla nascita, l'inizio di una carriera che li ha portati a essere un vero e proprio fenomeno negli anni 90, grazie alle canzoni cantate da Nick Carter, Howie Dorough, Brian Littrell, AJ McLean e Kevin Richardson, che diventarono idoli di tanti ragazzi.

Il post dei Backstreet Boys

Con un post del 20 aprile i cinque hanno voluto, appunto, festeggiare i 27 anni dalla loro nascita: "Oggi sono 27 anni di Backstreet Boys. Il 20 aprile del 1993 eravamo tutti giovanissimi e ci unimmo per la prima volta insieme come band. Non vi conoscevamo ancora, ognuno di voi non era che un sogno per noi. Speravamo che aveste ascoltato la nostra musica. Poi siete arrivati, a dozzine, poi centinaia, poi migliaia e infine milioni. Dire che avremmo sognato una cosa del genere sarebbe riduttivo. Sappiamo bene che se siamo qui è grazie a voi. Siete stati il nostro piccolo sogno e ora siete la nostra realtà. Vi siamo grati per ogni cosa che ci avete dato e per quello che ci aspetta, finché ci sarà musica".

La versione di "I want it that way"

Una dichiarazione d'amore verso i milioni di persone che in tutto il mondo hanno ascoltato e ascoltano le loro canzoni, nonostante gli anni siano passati e tante cose siano avvenute all'interno della band. Nei giorni scorsi, intanto, i cinque componenti si erano riuniti per una versione casalinga e speciale di "I want it that way", uno dei loro successi. I Backstreet Boys, infatti, l'hanno rifatta per lo speciale iHeart Living Room Concert for America suonando ognuno dalla propria casa.