146 CONDIVISIONI

Harry Styles ferma il concerto per permettere a una donna incinta di andare in bagno

Harry Styles ha interrotto il suo concerto a Cardiff per permettere a una donna incinta di poter andare in bagno e non perdersi lo spettacolo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
146 CONDIVISIONI
Harry Styles 2023, foto di TikTok Account @daydreamingnic
Harry Styles 2023, foto di TikTok Account @daydreamingnic

Il concerto di Harry Styles a Cardiff è l'ennesima occasione per dimostrare il rapporto empatico con il suo pubblico, dopo alcuni problemi del passato, sicuramente non dovuti all'atteggiamento del cantautore britannico sul palco. In tre video ripresi dall'account TikTok @daydreamingnic, si può osservare che durante l'esibizione di Styles al Principality Stadium, l'autore ha deciso di fermare la musica, interrompendo il concerto. Il motivo? Una chiacchierata con una donna nel pubblico, durata alcuni minuti: ad attirare l'attenzione di Styles lo stato di gravidanza della giovane donna, di cui si è scoperto anche il nome dopo pochi secondi. Sian aveva chiesto a Styles un aiuto per il nome del suo bambino che nascerà nei prossimi mesi, a cui si è aggiunta anche una richiesta di poter andare un attimo in bagno. Styles, come in passato, ha permesso l'interruzione del concerto per le condizioni della donna, e poi ha permesso, attraverso le intensità del boato del suo pubblico, di scegliere uno dei nomi proposti dalla futura madre per il suo bambino. Qui i video del concerto.

@daydreamingnic

Harry talking to a pregnant fan Sian about naming her baby and encouraging her to go pee. #harrystyles #loveontour #loveontour2023 #concert

♬ original sound – nicola 🍒

La richiesta di aiuto da parte della fan e l'empatia di Harry Styles

Dopo esser stato colpito in passato da oggetti come nuggets di pollo, kiwi durante l'esibizione del brano omonimo, ma anche lattine e bottigliette d'acqua, Harry Styles ha avuto la possibilità di interrompere il concerto, questa volta per un buon motivo. Durante il suo spettacolo, da oltre due ore, è stato attirato dai gesti di una donna, di cui si rivelerà Sian il nome dopo alcuni secondi, che gli ha chiesto una mano per scegliere il nome di suo figlio tra quattro alternative: Stevie, Harley, Rafe e Caleb. La donna, in stato di gravidanza, è stata fatta avvicinare al palco, ammettendo di dover andare un secondo in bagno. In quel momento Harry Styles si è rivolto al pubblico, chiedendo: "Penso che siamo tutti d'accordo sul fatto che sia importante che Sian vada in bagno? Lo farò per una volta. Se vai in bagno, mi fermerò. Se ti sbrighi, non ti perderai nulla".

La scelta del nome del neonato da parte di tutta l'arena di Cardiff

Dopo il siparietto divertente e la ripresa del concerto, Harry Styles si è rivolto ancora una volta alla donna, chiedendo quali fossero le alternative e coinvolgendo il pubblico di tutto il Principality Stadium di Cardiff nella scelta. La giovane donna ha rivelato di non aver ancora idea del sesso del bambino, ma ha urlato al cantante che ci sarebbero stati quattro nomi tra cui scegliere: Stevie, Harley, Rafe e Caleb. Il cantante di Harry's House ha proposto al pubblico, uno alla volta, il nome da decidere, scegliendo attraverso l'intensità dell'urlo dei fan presenti nell'arena. Come ha specificato dopo lo sketch, Caleb aveva ricevuto il boato più forte. Il cantautore britannico, dopo essersi assicurato che lo spettacolo potesse riprendere, ha salutato la fan, affermando: "Adesso il lavoro è stato fatto".

146 CONDIVISIONI
Harry Styles beve da una scarpa al concerto in Australia: "Una tradizione disgustosa"
Harry Styles beve da una scarpa al concerto in Australia: "Una tradizione disgustosa"
Harry Styles a Campovolo, l'artista parla in italiano
Harry Styles a Campovolo, l'artista parla in italiano
Concerto Harry Styles a Campovolo, le regole che dividono i fan: "Non si capisce chi comanda"
Concerto Harry Styles a Campovolo, le regole che dividono i fan: "Non si capisce chi comanda"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views