Festival di Sanremo 2022
4 Gennaio 2022
20:52

Gianni Morandi resta in gara a Sanremo, Codacons: “Assurdo e inverosimile non escluderlo”

La Rai ha scelto di non escludere Morandi dalla gara motivando il suo sbaglio come un puro inconveniente tecnico. Non è d’accordo il Codacons che ha respinto con fermezza le motivazioni. “La Rai si arrampica sugli specchi, stiamo valutando di impugnare in Tribunale”.
A cura di Giulia Turco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

La Rai ha deciso che Gianni Morandi resta in gara a Sanremo 2022, nonostante l'errore di aver pubblicato sui social parte del brano inedito che presenterà sul palco del Festival. Non è d'accordo il Codacons che ha respinto con fermezza la scelta di non escludere il cantante bolognese dalla kermesse musicale: "La Rai si arrampica sugli specchi e, con una motivazione totalmente assurda e inverosimile decide di non escludere Gianni Morandi dal Festival di Sanremo, nonostante la sua canzone non sia più inedita in quanto pubblicata parzialmente sul web".

La spiegazione della Rai

In giornata la Rai aveva comunicato la sua scelta di non escludere Gianni Morandi dalla gara. La direzione artistica del Festival aveva fatto sapere con una nota ufficiale che "si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra che ha subito diversi interventi a seguito dell’incidente occorsogli alcuni mesi fa". Il Codacons contesta ribadendo la violazione del regolamento. "Crediamo che il caso di Gianni Morandi abbia realizzato una palese violazione del regolamento del Festival di Sanremo e, pertanto, stiamo valutando di impugnare in Tribunale la decisione della Rai", conclude il Codacons.

Le scuse di Gianni Morandi

Nelle ultime ore Morandi ha ammesso il suo sbaglio chiedendo pubblicamente scusa alla Rai via social. "Questa volta l’ho fatta grossa. Ho sbagliato a postare inavvertitamente su Facebook un video con dei frammenti della canzone che devo cantare a Sanremo. Mi ostino a fare da solo ma sono proprio un imbranato!". Nel post Morandi spiega di aver subito cancellato il video, appena resosi conto dell'errore: "Appena mi sono accorto l’ho cancellato ma qualcuno lo aveva già visto". Secondo quanto apprende da Fanpage, il cantante è davvero dispiaciuto per quanto successo. "Sono affranto, dispiaciuto e mi scuso moltissimo con la Rai con la Direzione artistica del Festival, con la mia casa discografica, con i musicisti, con il produttore Mousse T, con Jovanotti e con tutte le persone che stanno lavorando a questo progetto. Forse da oggi è meglio che dei social se ne occupi Anna".

571 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni