Gianni Morandi parla dopo l'ustione dal Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena dove è ricoverato dalla metà di marzo: "Sono stato fortunato" dice nel video girato dalla moglie Anna, che lo ritrae con le mani e le gambe fasciate mentre gira per i corridoi insieme a medici e infermieri. La canzone di Jovanotti ‘Ragazzo fortunato' non è casuale.

21 marzo. È il primo giorno di primavera e il decimo giorno di degenza in ospedale. Sono ricoverato al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, un’eccellenza della nostra regione. La prima cosa che voglio fare è ringraziare tutta la straordinaria squadra che mi assiste quotidianamente, guidata dal primario dottor Davide Melandri. Con grande professionalità, tutti mi stanno aiutando a superare questo momento così delicato e difficile, ora è tempo di cominciare a muoversi. Questi sono i primi passi…. Video di Anna

L'ultimo bollettino medico era confortante

Fanpage.it aveva appreso da una fonte vicina al noto cantautore che le sue condizioni di salute facevano ben sperare per una pronta guarigione e che l'intervento chirurgico era stato scongiurato dopo una prima ipotesi derivata dalla gravità delle ustioni. "Gianni Morandi sta bene, certo se l’è vista brutta, ma non c’è da preoccuparsi. Non preoccupatevi, è in buone mani, guarirà presto", così si erano espressi i medici che lo stanno seguendo al Bufalini di Cesena nell'ultimo bollettino diramato lo scorso 15 marzo.

Com'è avvenuto l'incidente

Gianni Morandi stava bruciando delle sterpaglie nel giardino della sua casa in campagna vicino Bologna quando ha perso accidentalmente l'equilibrio ed è caduto. Le ustioni riportate hanno subito preoccupato i sanitari del pronto soccorso di Bologna, a tal punto da richiedere l'immediato trasferimento al Bufalini di Cesena, centro specializzato e rinomato nel campo delle ustioni.