Gaia Gozzi, vincitrice dell'ultima edizione di Amici di Maria De Filippi ha annunciato il repack di "Genesi". Non è ancora uscito in versione fisica, non è ancora passato un mese dall'uscita in versione digitale dell'album della cantante che si è aggiudicata l'ultima edizione del talent Mediaset, che arriva l'annuncio che l'uscita in versione fisica dell'album sarà un repack che conterrà anche alcuni inediti. Insomma, in un momento in cui il mondo della Musica ha rallentato fortemente a causa della pandemia di Covid-19 si accorciano quelli che in precedenza erano i tempi che trascorrevano tra le uscite degli album e i repack.

La Nuova Genesi di Gaia Gozzi

Avevo 7 anni, i miei avevano comprato ‘Innervisions’ del magico Stevie, un disco che sarebbe diventato fondamentale per me, quasi quanto un bagno di sole dopo un tuffo salato nell’Atlantico. Ricordo ancora la sensazione di quando ho aperto il CD per la prima volta, di quando ho sfogliato il booklet, di quando è stato la mia colonna sonora per lunghi viaggi in macchina, di quando ho passato pomeriggi interi in camera ascoltandolo. Adesso tocca a me provare a regalarvi le stesse emozioni, cercando di essere la vostra colonna sonora nei momenti felici e un’amica in quelli difficili. Dal 22 Maggio sarà disponibile in formato fisico e digitale NUOVA GENESI. Sta per iniziare un nuovo viaggio, tenetemi la mano anche stavolta 💙 #NuovaGenesi

A post shared by Gaia (@gaiaofficial) on

In mancanza dell'incontro con il pubblico, vista l'impossibilità di fare instore, Gaia cerca di muoversi come può e così regala al pubblico qualche canzone nuova da aggiungere a quelle che sono servite per raccontare la sua genesi musicale, appunto. E si chiamerà "Nuova genesi", come ha annunciato lei stessa con un post su Instagram in cui ha voluto raccontare ai fan che vorrebbe che per loro il suo album fosse quello che "Innervisions", capolavoro di Steve Wonder è stato per lei.

Una colonna sonora per momenti felici

"Avevo 7 anni, i miei avevano comprato ‘Innervisions’ del magico Stevie, un disco che sarebbe diventato fondamentale per me, quasi quanto un bagno di sole dopo un tuffo salato nell’Atlantico – racconta Gaia in un post su Instagram -. Ricordo ancora la sensazione di quando ho aperto il CD per la prima volta, di quando ho sfogliato il booklet, di quando è stato la mia colonna sonora per lunghi viaggi in macchina, di quando ho passato pomeriggi interi in camera ascoltandolo. Adesso tocca a me provare a regalarvi le stesse emozioni, cercando di essere la vostra colonna sonora nei momenti felici e un’amica in quelli difficili. Dal 22 Maggio sarà disponibile in formato fisico e digitale NUOVA GENESI. Sta per iniziare un nuovo viaggio, tenetemi la mano anche stavolta 💙 #NuovaGenesi"

Genesi tra il Brasile e l'Italia

A Fanpage.it Gaia aveva raccontato in che modo "Genesi" rappresentasse le sue varie anime: "È un po' il punto di incontro tra le due parti di me, quella brasiliana, con la sensazione più cruda dei beat e accenni di Bossanova, e quella più europea con synth e sonorità più elettroniche, per trovare il punto di incontro tra i due mondi. Diciamo che è anche frutto di una ricerca sonora che è arrivata molto istintivamente e con una scelta mirata nel suono"