0 CONDIVISIONI

Fondazione benefica in onore di Stephen Gately

I Boyzone decidono di fondare un’associazione benefica in onore di Stephen Gately, il loro collega e amico fraterno scomparso tragicamente lo scorso ottobre.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valentina Scionti
0 CONDIVISIONI

I quattro membri restanti della boyband dei Boyzone non si sono ancora del tutto ripresi dopo la scomparsa del loro amico e collega Stephen Gately e in questi mesi hanno dimostrato in ogni modo di voler tenere vivo il ricordo di questo artista scomparso prematuramente in circostanze tanto tragiche.

Qualche tempo fa si è tenuto un concerto privato in onore di Stephen, a cui hanno partecipato grandi personalità del mondo musicale irlandese e britannico quali Duncan James e Lee Ryan dei Blue e la stessa Cherie Blair moglie dell'ex Primo Ministro inglese. Proprio in quel giorno il terzo uomo presente al momento della morte di Stephen aveva deciso di rilasciare delle dichiarazioni a dei tabloid britannici che non si ha avuto modo di accertare ma che hanno lasciato grande amarezza negli amici di Stephen per il modo in cui la vicenda è stata affrontata.

I Boyzone hanno poi dichiarato di non sapere se torneranno mai più ad esibirsi, dal momento che per ora senza Stephen la cosa sembra alquanto impossibile per i quattro dublinesi.

Ed è di questi giorni la notizia che vede Ronan Keating, Shane Lynch, Keith Duffy e Mike Graham impegnarsi per poter dare il via ad una associazione benefica in onore del loro amico scomparso. Si sa che Stephen era molto dedito alla beneficienza, soprattutto perchè lui stesso di umili origini, e così i quattro amici hanno deciso di riunirsi e onorare la memoria di Stephen in questo modo.

Intanto sembra che la giovane star irlandese non abbia fatto a tempo a fare testamento e così il suo grandissimo patrimonio per ora sembra destinato ad andare nelle mani del marito Andrew Cowles, il quale ha, però, già dichiarato più volte di non volere un centesimo del patrimonio che in tal caso verrà diviso tra i familiari di Stephen e donato in beneficienza. Sempre Cowles si sta battendo in questi giorni perchè vengano presi provvedimenti contro Jane Moir, la giornalista che tempo fa scrisse un articolo poco lusinghiero nei confronti di Stephen e della comunità gay che le fece anche guadagnare il premio di bigotta dell'anno agli Stonewall Awards.

Per i fan, è possibile sentire una delle ultime registrazioni di Stephen nell'album di canzoni natalizie dell'amico Ronan Keating, in cui Stephen ha prestato la propria voce un'ultima volta nel brano tradizionale The Little Drummer Boy poco prima della sua morte.

Stephen Gately

Valentina

0 CONDIVISIONI
Boyzone: nuovo album in ricordo di Stephen Gately
Boyzone: nuovo album in ricordo di Stephen Gately
Stephen Gately è morto per cause naturali
Stephen Gately è morto per cause naturali
Possibile tributo all'X-Factor inglese per Stephen Gately
Possibile tributo all'X-Factor inglese per Stephen Gately
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni