Fiorello interviene durante i Wind Music Awards 2013, intervistato da Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Come suo solito, il mattatore catanese comincia a salire sugli scudi e a scherzare su tutta la cronaca della serata: "Il momento più emozionante? Renato Zero all'inizio. Basta. No, dai scherzo, mi è piaciuto molto il ‘Pulcino Pio'". Poi si congratula con l'organizzazione per la prima volta in diretta: "Complimenti per questa prima volta in diretta, soltanto io sono registrato". Una battuta anche sui vizi dei tempi moderni: "Se sentite pochi applausi, non preoccupatevi. hanno tutti i telefonini in mano".