Tra un'intervista a Emma Bonino, nella settimana dell'approvazione della legge sul biotestamento, una al campione del mondo di Formula Uno Lewis Hamilton e una ad Antonella Clerici, a Che tempo che fa, il programma condotto da Fabio Fazio, arriva per la prima volta una delle coppie più particolari della musica italiana, ovvero quella formata da Fabri Fibra e Tiziano Ferro. Il lato musicale ha acquistato sempre più spazio nella trasmissione condotta dal presentatore ligure e dopo un inizio in cui molto spazio era riservato a qualche sorpresa, oggi la trasmissione di rai Uno sta tornando ad artisti più sicuri e nazionalpopolari, cercando, dove possibile, una novità.

Il successo di "Stavo pensando a te"

Questa volta, quindi, ospiterà per la prima volta il duetto tra uno dei nomi più importanti del rap italiano e uno dei più importanti se si parla di pop. I due, infatti, canteranno assieme per la prima volta una nuova versione di "Stavo pensando a te", ultimo singolo del rapper di Senigallia – tratto dall’album “Fenomeno” -, che sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali subito dopo l'esibizione. Il singolo è l'ennesimo, tratto dall'ultimo lavoro di Fibra, ad avere avuto un enorme successo radiofonico, con il video tratto dall'originale che può contare su oltre 18 milioni di visualizzazioni.

Il significato di Stavo pensando a te

Pubblicato come singolo il 22 settembre, "Stavo pensando a te" è arrivata dopo il successo incredibile di "Pamplona", hit estiva cantata assieme ai Thegiornalisti. Un ruolo non semplice per una canzone – prodotta da Big Fish – che cambiava completamente registro, sia sonoro che tematica. Molto meno up tempo di "Pamplona", questa canzone racconta una storia che forse non avrebbe mai dovuto cominciare, con un testo crudo ma che mantiene un lato romantico, in cui Fibra pare mettersi a nudo, affrontando la paura di dover affrontare il concepimento di un figlio non voluto: "Ripenso a quella sera senza condom / Prendo da bere ma non prendo sonno / C’è questo pezzo in sottofondo / Lei che mi dice voglio darti il mondo / Ecco perché mi gira tutto intorno / Mentre si muove io ci vado sotto / Ma dalla fretta arrivo presto, troppo / E sul momento non me ne ero accorto / E poi nemmeno credo di esser pronto / E poi nemmeno penso d’esser sobrio / E poi un figlio non lo voglio proprio / E poi a te nemmeno ti conosco".

Scambio di complimenti tra i due artisti

Scambio di complimenti per i due top seller della musica italiana: "Fibra è uno dei pochi veri geni della scrittura in rima. Uno che ha davvero cambiato le regole: incontaminato e onesto. Collaborare con lui è sempre stato un grande sogno" ha detto Tiziano Ferro, subito ricambiato dal rapper che dal suo canto ha dichiarato: "Nella musica italiana Tiziano Ferro è un fuoriclasse, il timbro della sua voce non ha rivali. Quando canta arrivano mille emozioni. Il suo metodo di lavoro in studio è molto simile al mio, entrambi curiamo ogni aspetto dei testi e della musica, nulla è lasciato al caso. Questa collaborazione è magica".

Le edizioni speciali di Fenomeno e de Il mestiere della vita

Entrambi gli artisti hanno pubblicato a novembre le edizioni speciali dei loro ultimi album: "Fenomeno-Masterchef Edition" per Fibra che è stato per 3 settimane primo in classifica e che per questa nuova edizione si completa con un EP che include inediti e rarità e "Il Mestiere della Vita Urban vs Acoustic" per Ferro, che oltre all'album originale si compone di un disco inedito con una selezione di brani reinterpretati da Tiziano Ferro in versione urban/acoustic e 4 bonus track.