Enrica Musto (ph Facebook Tu sì que vales)
in foto: Enrica Musto (ph Facebook Tu sì que vales)

Dopo l'entusiasmo della vittoria a Tu sì que vales comincia l'avventura discografica di Enrica Musto. La cantante irpina, infatti, si trova adesso in un gioco diverso da quello a cui partecipava prima. Dalle gare canore e dai tour con Katia Ricciarelli a un futuro che potrebbe cambiare, diventare sicuramente più pop, sulla scia di alcuni – non tantissimi – successi di questi ultimi anni. Non sarà semplice, i numeri per adesso non dicono molto: non tantissime visualizzazioni online, un profilo Instagram completamente nuovo aperto da poco con poco più di un migliaio di fan, ancora nessun profilo su Spotify. Insomma, a differenza di tanti "fenomeni" talent che arrivano alle trasmissioni con una carriera spesso già avviata alle spalle, la vincitrice di Tu sì que vales muove realmente i suoi primi passi.

Dal talent al mercato musicale

Il primo passo sarà quindi un video, come ha già annunciato nelle sue storie, chiedendo ai suoi fan di inviarle un messaggio di partecipazione: "Aperti i casting per il nuovo video, presto fuori su Youtube, ragazze dai 16 ai 40 anni, mandate foto in privato, grazie sempre di cuore". Non è ancora chiaro quello che succederà, quali saranno i prossimi passi, quale il progetto discografico. Sicuramente non è una strada semplice, perché benché i talent piacciano molto alle televisioni (Il Volo, Lorenzo Licitra, Alberto Urso), i numeri del mercato (stando a quel poco che si può sapere sbirciando le certificazioni, le classifiche, i numeri dei video e degli streaming) non sono entusiasmanti.

La prima intervista di Enrica Musto

Nella prima intervista data a caldo alle telecamere di WittyTv la cantante aveva parlato della contentezza di essere riuscita a fare colpo nei cuori degli ascoltatori:  "Io ci ho sperato tanto e mi fa piacere di essere arrivata al cuore delle persone. Ci credevo ma neanche così tanto. Un'artista deve saper trasmettere delle emozioni, sono il nostro messaggio il nostro veicolo, credo che con la mia esibizione sono riuscita a trasmettere qualcosa, credo di essermi comportata da artista. Sogni nel cassetto? Ne ho tanti, si cerca di realizzarne quanti più possibile, uno l'ho realizzato stasera, quello di aver coinvolto quante più persone possibile nella mia esibizione".