16 Giugno 2014
13:25

Emis Killa vince il suo Mondiale con Maracanã: è record su YouTube

“Maracanã” di Emis Killa pare essere il nuovo inno dei Mondiali, stando almeno alle classifiche e alle visualizzazioni su YouTube. E oggi il video ufficiale ha raggiunto le 4 milioni di visualizzazioni.

Sarà che l'aria dei Mondiali volente o nolente coglie tutti, sarà che il Brasile ha un fascino incredibile, sarà che Emis Killa è uno dei cantanti più amati d'Italia, fatto sta che la sua "Maracanã" è un successo incredibile, ancora più dell'inno ufficiale "Un amore così grande" realizzato dai Negramaro. Questo, almeno, dicono le classifiche di vendita del singolo e quelle delle visualizzazioni di YouTube. Il pezzo dell'autore di "Mercurio" (uno degli album più venduti), infatti, ha da poco superato le 4 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma video di Google, e non accenna a fermarsi. Il video, che riprende il rapper in giro per le strade di Rio de Janeiro, con il Cristo sullo sfondo e i bambini brasiliani come protagonisti ha raggiunto visualizzazioni non comuni per i video italiani. La canzone è la sigla ufficiale di tutti i programmi Sky Sport sui Mondiali, come lo stesso rapper sottolinea nel pezzo ("Tutto il paese stasera è su Sky"): "Diciamo che c’ho provato e sta andando bene. E’ un bel colpo e mi dà un motivo in più per tifare, perché più l’Italia va avanti, più il pezzo gira" ha dichiarato Emis Killa al Resto del Carlino per festeggiare il successo del pezzo.

Il pezzo del rapper sta avendo lo stesso effetto che quello di Shakira ha avuto rispetto alla sigla ufficiale dei mondiali firmato Pitbull con Jennifer Lopez e Claudia Leitte. Il video della cantante di origini colombiane, infatti, ha avuto un successo maggiore rispetto alla sigla ufficiale, superandolo nelle visualizzazioni su YouTube, un parametro che ormai conta non poco: "La La La (Brazil 2014)", infatti, ha collezionato più di 103 milioni di visualizzazioni, mentre "We Are One (Ole Ola)" ha "solo" 103 milioni.

"Io amo l'Italia perché è imprevedibile, ti ricordi di 8 anni fa" canta Emis, ricordando la storica finale tedesca contro la Germania, vinta grazie al rigore di Grosso. Per ora, per chi è scaramantico, pare che la canzone abbia portato bene visto l'esordio vincente degli Azzurri, contro l'Inghilterra di Hodgson, battuta 2 a 1 grazie ai gol di Marchisio e Balotelli. Doppia soddisfazione per il rapper, tifoso milanista che proprio a Balotelli aveva dedicato una canzone nel suo ultimo album "Mercurio"; il brano si chiama "MB45".

Maracanã era stata apprezzata fin dalla sua uscita risultando prima anche nella classifica delle canzoni indipendenti più ascoltate (la label è la Carosello Records).

Emis Killa ricoverato in ospedale: rinviati i concerti di Napoli e Bari
Emis Killa ricoverato in ospedale: rinviati i concerti di Napoli e Bari
Emis Killa lascia l'ospedale ma l'infezione alle tonsille lo blocca a letto
Emis Killa lascia l'ospedale ma l'infezione alle tonsille lo blocca a letto
Mtv Awards, Emis Killa: "Ai talent ci vado solo da guest"
Mtv Awards, Emis Killa: "Ai talent ci vado solo da guest"
25.584 di Peppe Pace
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni