in foto: Elton John

Elton John sta meglio, come scrive lui stesso sui suoi social, rassicurando e ringraziando i fan che si erano preoccupati dopo che il cantante aveva contratto un virus potenzialmente mortale, una grave infezione batterica, mentre era di ritorno da Santiago del Cile, tappa del suo tour sudamericano. La malattia lo ha costretto a due giorni di terapia intensiva appena atterrato in Inghilterra, a cui è seguito un riposo prolungato in ospedale e solo oggi un comunicato stampa aveva comunicato che "Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio", ovvero due mesi di performance a Las Vegas.

Su Facebook, il cantante ha scritto: "Mi sono svegliato questa mattina sommerso da una valanga di affetto e auguri di pronta guarigione. Sono sopraffatto da tutta questa gratitudine, grazie a tutti quelli che si sono interessati. Ora sono a riposo, mi sto riprendendo ogni giorno che passa e non vedo l'ora di tornare in tour a giugno".

Nel comunicato di questa mattina c'erano anche dei virgolettati del cantautore che si dispiaceva per aver deluso i fan che si aspettavano di vederlo in concerto, ringraziando anche lo staff medico che lo aveva preso in cura. Ma i fan sono stati tutto fuorché delusi e, anzi, lo hanno riempito di messaggi, al punto che lo stesso cantante aveva retwittato i tanti messaggi che gli erano stati mandati su Twitter, appunto: "Riprenditi presto, hai avuto una cosa simile anni fa. Vai tranquillo e permetti al tuo corpo di riprendersi. Noi fan aspettiamo e ti mandiamo tanti cuori", "Sono contento che ti stia riprendendo, sir Elton. Non vediamo l'ora di vederti a Berlino, ascoltiamo i tuoi dischi da quando abbiamo 6 anni", sono alcuni dei messaggi che gli sono arrivati.