2.533 CONDIVISIONI
30 Marzo 2021
13:14

Elodie contro la Lega che blocca la legge su omotransfobia: “Non dovreste stare in Parlamento”

“Questa gente non dovrebbe essere in parlamento, questa gente è omotransfobica” scrive Elodie in una storia che arriva alla fine di una serie di immagini contro la Lega e in particolare il Senatore Simone Pillon. La cantante ha voltuo prendere posizione contro il partito che si oppone alla legge contro omotransfobia e misoginia.
A cura di Redazione Music
2.533 CONDIVISIONI

"Questa gente non dovrebbe essere in parlamento, questa gente è omotransfobica" scrive Elodie in una storia che arriva alla fine di una serie di immagini contro la Lega e in particolare il Senatore Simone Pillon. La notizia che ha scatenato le ire della cantante è quella per cui la Lega vorrebbe mettersi di traverso sull'approvazione della Legge Zan contro l’omotransfobia e la misoginia che per adesso è ferma al Senato, ma che ha visto un aumento di visibilità a seguito di alcuni fatti di cronaca dei giorni scorsi e in particolare di un video di un'aggressione omofoba a danno di due ragazzi in stazione a Roma.

Indegni, l'accusa di Elodie

"Indegni" scrive ancora la cantante. Da tempo Elodie si è ritagliata uno spazio tra le artiste che non ci pensano due volte a prendere posizioni quando si parla di questioni di diritti e non è la prima volta che se la prende con la Lega di Matteo Salvini e contro gli hater. Nel giugno del 2020, per esempio, pubblicò un post in difesa del collega Sergio Sylvestre che cantò l'inno di Mameli durante la finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus e fu preso in giro da Salvini che non comprese anche il riferimento del pugno chiuso del cantante che richiamava la lotta per i diritti degli afroamericani e fu fatta quando gli Stati Uniti erano nel pieno delle proteste di Black Live Matters.

Cos'è il ddl Zan contro l'omotransfobia

Elodie, quindi, torna a difendere posizioni progressiste su un argomento sensibile come quello delle libertà e lo fa esponendosi in prima persona. Lei che è una delle artiste italiane più ascoltate del momento, protagonista dell'ultimo Festival di Sanremo e l'artista donna più alta in classifica nel 2020. La cantante difende il ddl Zan, ovvero la legge che mira a "estendere i reati contro l’istigazione all’odio e alla violenza razziale, etnica e religiosa, a tutte le istigazioni da orientamento sessuale, allargando il campo delle tutele rafforzate – come ha dichiarato il Parlamentare a Fanpage.it -. Siamo al sesto tentativo, non possiamo fallire anche per la sesta volta, perché nel frattempo le vittime hanno bisogno di protezione, di tutela, di assistenza (…). Anziché parlare di strumentalizzazione, chiederei alla Lega di farsi partecipe di questa battaglia di civiltà. Se la Lega vuole essere una forza di centrodestra moderna ed europea, come dice di voler essere, lo dimostri anche sostenendo questa legge".

La risposta agli hater per provino X Factor

La cantante, inoltre, era stata protagonista di un attacco da parte di alcuni hater proprio poche settimane fa. Era tornato a circolare un vecchio video delle sue selezioni per X Factor e c'era chi le dava della trans, come se fosse un'offesa. Fu sempre Elodie a rispondere a tono: "Sono finita su un post del provino per X Factor di quando avevo 18 anni. Ho letto un po’ di commenti senza senso. Tipo ‘Una piccola trans' – spiegò su Instagram -. Non sono una trans, ma non credo che sia un’offesa. Qual è il problema? Non capisco”.

2.533 CONDIVISIONI
Elodie attacca la Lega: "Questa è gente omotransfobica. Non dovrebbe stare in Parlamento"
Elodie attacca la Lega: "Questa è gente omotransfobica. Non dovrebbe stare in Parlamento"
374 di Videonews
Michele Bravi: "L'omotransfobia non è un fatto archiviato, serve una legge"
Michele Bravi: "L'omotransfobia non è un fatto archiviato, serve una legge"
Fedez e Zan su legge omotransfobia: "Dà diritti a chi non ne ha e non ne toglie a nessun altro"
Fedez e Zan su legge omotransfobia: "Dà diritti a chi non ne ha e non ne toglie a nessun altro"
Gaetano Curreri ha superato l'infarto, gli Stadio informano i fan sulle condizioni di salute
Gaetano Curreri ha superato l'infarto, gli Stadio informano i fan sulle condizioni di salute
Il malore durante un concerto e il ricovero in terapia intensiva
Il malore durante un concerto e il ricovero in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni